Call of Duty: Modern Warfare 3 – Anteprima

Piattaforma:
Genere:
PlayStation Move:
Compatibilità 3D:
Sviluppato:
Distribuito:
Pubblicato:
Data Rilascio:
PEGI:
Giocatori:
Versione:
Sito Ufficiale
PS3, Xbox360, PC
FPS
No
No
Infinity Ward
Activision
Activision
8 novembre 2011
18+
1 + multiplayer
PAL

Come ogni anno ormai, anche questo autunno verrà rilasciato un nuovo Call Of Duty. Sto parlando di Modern Warfare 3, l’attesissimo capitolo di Activision, sviluppato da Infinity Ward. In questo articolo scriverò sopratutto delle novità presentate alla GamesCom 2011, mentre per la recensione invece dovrete attendere l’8 novembre 2011.

Introdotte già nel capitolo precedente (Modern Warfare 2) tornano anche in questo Call Of Duty le Spec Ops Survival, missioni aggiuntive che ci mettono alla prova davanti a centinaia di nemici da affrontare con diversi obiettivi da compiere e tanti bonus da raccogliere durante una missione. Alla GamesCom di Colonia Infinity Ward ha presentato un nuovo livello (leggermente più ristretto di quello presentato all’E3) di queste “operazioni speciali”, ambientato nella capitale francese nel quale dovremo uccidere ondate continue di nemici, con le armi che abbiamo acquistato tra un livello e l’altro con i dollari guadagnati durante le missioni grazie alle uccisioni e agli obbiettivi compiuti. L’IA dei nemici è molto buona, infatti dovremo studiare ogni livello prima di affrontarlo e non più con il classico “corri e spara” di Call Of Duty, visto che i nemici cercheranno sempre di accerchiarci e spareranno molte volte con fuoco di copertura.
Tra le varie ondate di nemici, che diventavano man mano più forti, saranno presenti diverse tipologie di soldati equipaggiati di svarriate “Killstreak” come elicotteri ed aerei che dovremo abbattere, grazie ad adatte tipologie d’armi (cecchini, assalto ecc.), e saranno presenti anche i famosi Juggernaut già presenti nel precedente Modern Warfare 2.
La nostra impressione è che la modalità Survival sia una valida alternativa al classico multiplayer online, grazie anche alla buona struttura della modalità che aumenterà la difficoltà man mano che eliminiamo le ondate, permettendoci di acquistare nuove armi solo se abbiamo ucciso abbastanza nemici. Una modalità veramente all’ultimo sangue, che non vediamo l’ora di provare con il gioco completo. Vi lascio ancora una volta il trailer di questa modalità. Buona visione!

Un’altra novità introdotta in Modern Warfare 3 è Call Of Duty: Elite, un servizio Online con interessanti funzioni, come la possibilità di gestire le proprie statistiche, guardare i nostri progressi nella modalità multigiocatore del gioco. Inoltre sarà possibile abbonarsi a questo servizio pagando una tariffa mensile per ottenere i futuri DLC gratuitamente.
Il servizio sembra veramente fatto bene, quindi speriamo bene anche per questa novità della serie Call Of Duty che può dare una buona dose di freschezza ad un sistema multiplayer già collaudato da tempo.

Per quanto riguarda la trama di Modern Warfare 3 non è ancora stato svelato alcun dettaglio particolare da Infinity Ward, ma presupponiamo che sarà un seguito di Modern Warfare 2, cioè dovremo combattere nelle varie metropoli del mondo contro una nazione che vuole conquistare il globo. Si nota inoltre che il motore grafico è leggermente migliore di Modern Warfare 2, ma sostanzialmente la grafica rimane la stessa. L’unico difetto è che la serie è ormai trita e ritrita e manca un po’ di novità sostanziale, discorso che si può estendere all’intero genere FPS.

Commento di Peter Vogric
Il titolo Activision come ogni anno promette bene, con una campagna che speriamo avrà una trama avvincente come promesso dagli sviluppatori, e con un’enorme modalità multiplayer ancora da scoprire in ogni dettaglio, visto che non abbiamo nessuna notizia a riguardo. Inoltre abbiamo la possibilità di affrontare le Survival Mode, che sono una valida alternativa della modalità online e che sicuramente ci terranno occupati per un po’ di tempo.
Stiamo però attendendo di anno in anno innovazioni in questa serie che sembra rimanere troppo statica, e speriamo che arrivino al più presto per non incappare in una ripetitività troppo elevata. Ci auguriamo infine che le versioni PS3 e PC saranno all’altezza di quella per Xbox 360, che nel caso di Modern Warfare 2 era nettamente migliore sia come comparto grafico che per l’Online.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here