Final Fantasy 7 Remake – anticipazioni della seconda parte dalla Ultimamania

Grazie all’incredibile lavoro svolto dai ragazzi di Omnia Crystallis, veniamo a conoscenza di prime informazioni sulla seconda parte di Final Fantasy 7 Remake, direttamente dalla Ultimania.

Se siete interessati, qui trovate la nostra Recensione e la Guida ai trofei!

Prime informazioni per la seconda parte del remake di Final Fantasy 7 dalla Ultimania!

Prima di lasciarvi alla lettura, i seguenti contenuti rappresentano un grandissimo spoiler per chi non ha terminato la prima parte!

Di seguito le informazioni rilasciate:

  • Parlando di quanto Final Fantasy VII Remake si discosterà dall’originale, il producer Yoshinori Kitase ha affermato: «Da qui in avanti non cambieremo la storia in modo drastico rendendola qualcosa di completamente diverso dall’originale. Anche se si tratta di un remake, tenete conto che la storia continuerà come FFVII è sempre stato». Il team di autori non vuole fare a meno di location e scene che erano presenti nell’originale e che i fan si aspettano di vedere. Insomma, non sarà un gioco completamente diverso, «sarà ancora Final Fantasy VII».
  • Il director Tetsuya Nomura ha dichiarato: «Non posso ancora svelarvi il vero significato del termine “Remake”. Chiedetemelo tra qualche anno [risata]».
  • Parlando della seconda parte del progetto, Kitase ha affermato che non è verosimile pubblicarla a un anno di distanza mantenendo la qualità attuale. Riguardo al numero di parti del progetto: «Abbiamo un’idea approssimativa ma non abbiamo ancora deciso, adesso non possiamo saperlo in modo definitivo». Kitase si è detto conscio del fatto che molti fan pensano che Final Fantasy VII Remake si svilupperà in una trilogia, ma non ha né confermato né smentito tale ipotesi.
  • A proposito della pubblicazione del secondo gioco, Nomura ha aggiunto: «Dipende dal numero di parti che avremo. Se divideremo [il progetto] in parti più grosse, ci vorrà più tempo; se lo divideremo in parti più piccole saremo in grado di pubblicare la prossima parte in tempi più brevi. Personalmente – ha continuato – vorrei che uscisse prima», ma a quanto pare non è semplice ed è necessaria coordinazione per mandare avanti anche gli altri progetti di Square Enix.
  • Nomura ha detto: «Hamaguchi [Naoki, co-director del gioco] ha voluto che l’ultima boss fight fosse sull’autostrada a Midgar. Questo solleva domande a cui non posso rispondere perché non abbiamo ancora finito di raccontare la storia. C’è un personaggio che è vivo e che rappresenta un momento chiave per il mistero di questo gioco».
  •  I tre Numen che si affrontano alla fine del gioco hanno lo stesso stile di combattimento di Kadaj, Loz e Yazoo, personaggi di Final Fantasy VII: Advent Children. In particolare, Numen Flavum (quello che spara proiettili) nella versione inglese del gioco sferra un attacco chiamato “Velvet Nightmare”, che è il nome dell’arma di Yazoo.
  • La guida rivela per la prima volta ufficialmente l’età esatta di alcuni personaggi. Rufus, Tseng e Rude hanno 30 anni, Reno ha 28 anni, mentre Reeve ne ha 35.
  • Nella Ultimania viene detto che Anyan e Jinan, rispettivamente star del Dolcemiele e istruttore della palestra del mercato murato, sono fratelli (Anyan è il maggiore). Nella versione inglese del gioco i due personaggi si chiamano rispettivamente Andrea Rhodea e Jules.

 

Francesco Suozzo

Francesco Suozzo

Appassionato di console sin da bambino, ha cominciato la sua carriera da videogiocatore con l'intramontabile PlayStation One e tanto tempo ci vorrà prima di attaccare il DualShock al muro. Predilige con maestria quasi tutti i generi videoludici, eccezion fatta per i puzzle game. Ha un debole per JRPG e RPG ed è un malato di Final Fantasy e Metal Gear Solid.

Lascia un commento

Post Recenti