La saga cinematografica dedicata ai Transformers ha raggiunto il quinto capitolo con L’Ultimo Cavaliere, diretto da Michale Bay, film che lo scorso anno ha prima raggiunto le sale italiane e poi è stato rilasciato in versione home video, ovviamente su Blu Ray ed in alta definzione. Bay non ha badato a spese per girare quest’ultimo film dedicato ai famosi robottoni, pellicola in cui recitano tanti volti già noti alla saga che vengono spalleggiati dal famosissimo Antony Hopkins.
Tante le critiche negative ricevute durante la sua permeanenza al cinema, ma nonostante questo gli incassi sono stati da capogiro. Chissà se lo stesso successo, in termini di vendite, arriverà anche per questa versione Blu Ray, che vi descriviamo nel dettaglio in questa recensione.Transformers: L'Ultimo Cavaliere Recensione Blu Ray

Recensione del Blu Ray di Transformers: L’Ultimo Cavaliere

Il Blu ray di Transformers: L’Ultimo Cavaliere arriva in home video nella classica versione Blu Ray: una semplice amaray con nessun contenuto “fisico” aggiuntivo. Nonstante questo, al suo interno troviamo un doppio disco, uno dei quali interamente dedicato ai contenuti speciali, che ci accompagnano per oltre 90 minuti di visione extra su tante curiosità.
Addentrandoci però in un discorso più tecnico, e più precisamente parlando della qualità video di questa edizione, non possiamo che fare un plauso per l’eccesionale lavoro svolto. I colori a schermo, vivi e sgargianti, regalano un quadro generale che riesce a catturare lo spettatore, colori che enfatizzano le scene di guerra rendendole sempre più stravolgenti. Sempre la palette cromatica fa risaltare l’ottimo taglio fotografico della pellicola che regala scene ben contrastate e definite, arricchite da un dettaglio strepitoso. La qualità visiva è garantita per tutto quello che viene mostrato sui nostri schermi ed anche qui non si può non elogiare l’eccelso lavoro svolto per far risaltare tutti i dettagli di questa pellicola, letteralmente intrisa di tantissimi piccoli particolari.Transformers: L'Ultimo Cavaliere Recensione Blu Ray

Per accompagnare un comparto video eccezionale è stata scelta un’altrettanto eccezionale traccia audio. La colonna sonora accompagna le scene alternando brani sempre azzeccati. Il Dolby Atmos è stato scelto come codifica per garantire un’ottima qualità ad ogni effetto sonoro presente, ma è possibile apprezzare questa qualità solo se si decide di visionare il film in lingua originale.
Per il doppiaggio in italiano è stato scelto il Dolby Digital Surroud 5.1, che comunque riproduce in modo eccezionale ogni suono che proviene dalle casse. La gestione dei bassi è ben bilanciata, con basse frequenze sempre presenti nel momento giusto e che donano atmosfera alle scene del film.
Esplosioni, musiche, tonfi, stridolii e tutto ciò che riguarda l’audio riesce a farsi valere in questa versione Blu Ray di Transformers: L’Ultimo Cavaliere.Transformers: L'Ultimo Cavaliere Recensione Blu Ray

Sul disco dei contenuti speciali sono ben 8 approdondimenti dalla durata di ben 90 minuti circa. Molti di questi contenuti risultano essere interessanti ed esaustivi e nel complesso completano in modo eccezionale il quadro di questo film, che già grazie alla sua lunga durata (2 ore e mezzo circa) è più che esaustivo in termini di trama.
L’intero cast è sottoposto ad interviste ed approfondimenti per spiegare allo spettatore i retroscena di questa pellicola, ed una volta visionata ogni clip disponibile si può essere molto siddisfatti di quanto si conosce su tante sfaccettature di questa produzione.

Videogiocatore sin da piccolo, ho iniziato ad addentrarmi nel mondo videoludico con Amiga600. Pian piano ho provato varie piattaforme fino all'acquisto della prima PlayStation che è rimasta da sempre la mia console preferita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here