El Mariachi la Trilogia – Recensione


Distribuito:
Genere:
Regia:
Durata:
Anno Rilascio:
Supporto:
Video
Codec Video:
Risoluzione:
Aspect Ratio:

Audio
Codec Audio:

 

Sony Picture
Azione
Robert Rodriguez
291 minuti
2011
3 Blu Ray

Mpeg 4
1080p
1,85:1 Anamorfico
1,78:1 Anamorfico

2.0 DTS HD: Italiano
5.1 DTS HD: Italiano Inglese

Trama
El Mariachi

Un suonatore di chitarra viaggia per il Messico in cerca di lavoro. Sogna di diventare un grande Mariachi come suo padre, suo nonno e il suo bisnonno prima di lui. Arriva nella piccola città di confine, Acuña, sperando di trovare lavoro in qualche cantina o club. Incapace di trovare un impiego, decide di riposare in un motel mentre continua a cercare lavoro. Sfortunatamente per il Mariachi un evaso di galera, Azul, sta cercando vendetta contro il Moco, un piccolo boss che non ha dato a questi la parte di profitti criminali che gli spettava. Azul inizia a colpire gli uomini di Moco usando armi nascoste nella sua custodia per chitarre. Un gruppo di killer vengono pagati per uccidere Azul, ma scambiano il Mariachi per il criminale che stanno ricercando. Per difendersi da questi, il Mariachi è costretto a combattere e ad iniziare una guerra che in realtà non è sua.

Desperado
In una piccola città messicana si trova Bucho, trafficante di droga, insieme ai suoi fidi. Sulle sue tracce si è messo da tempo “El Mariachi“, ex chitarrista e tipo bizzarro e spericolato, che gira in questa cittadina dalla polvere rossastra con il suo strumento: nella custodia però, ci sono anche pistole, proiettili e perfino un piccolo missile. Il malvagio Bucho esercita pressioni sui molti abitanti, che ha reso succubi della droga, e tra di essi vi è la bella Carolina, la cui libreria è un comodissimo nascondiglio. “EI Mariachi” frequenta bar e locali, un po’ suonando e molto più sparando contro i cattivi, una volta individuato il narcotrafficante. Vuole vendicarsi e le sparatorie si susseguono: si comporta da bravaccio e nessuno sa niente di lui. Ora è innamorato e alleato di Carolina, ma alle sue spalle c’è una storia misteriosa, dura e dolorosa. Infatti Bucho gli ha ucciso la donna amata e adesso vuole eliminare anche Carolina.

C’era una volta in Messico
Siamo nuovamente in Messico, qui troviamo un giustiziere vestito da mariachi… lui però non è un suonatore di chitarra qualsiasi, lui è El Mariachi. Troviamo inoltre un colonnello corrotto, stipendiato da un signore della droga che mira a diventare dittatore. E infine troviamo la moglie del Mariachi, giustiziere anche lei e uccisa per mano del colonnello. El Mariachi dopo la morte della sua amata, decide di scomparire per sempre dalla circolazione, ma viene contattato da un agente della CIA (Johnny Depp), che gli chiede aiuto per sventare un complotto atto nei confronti del presidente. Accetta l’incarico e, facendosi aiutare da due suoi vecchi amici, (anch’essi suonatori-giustizieri) scatena per un’ultima volta l’inferno.

Video:
El Mariachi è il film di debutto del regista dei più recenti  Sin city, Planet Terror e Machete: Robert Rodriguez. Costato solo 7000 dollari(!), ma nonostante questo Sony riesce in un lavoro maestoso, e considerando la qualità tecnica molto bassa  con cui venne registrato il film nel ‘lontano‘ 1993 a causa di un budget ridicolo, forse riesce in una delle masterizzazioni in HD più accurate. Nulla a che vedere con la controparte DVD con un livello tecnico decisamente basso; ma qui le cose sono ben diverse. Eccome! La grana c’è ed è evidente come è evidente la bassa qualità con cui è stata girata la pellicola, ma editato in Blu Ray sembra davvero un altro film. Nonostante questa grana le immagini sono davvero nitide e definite ed i colori molto brillanti; i 7000 dollari di budget? Storia passata se c’è dietro un lavoro così. Questo cult riprende vita con una qualità video, considerato tutto, eccellente. Vedere per credere 😉
Ora passiamo al sequel (che ha il gusto di un reboot) Desperado. Dopo l’inaspettato successo del precedente film il budget salì e di molto, furono prese star importanti quali Antonio Banderas e Salma Hayek e ovviamente anche la qualità tecnica ebbe un aumento esponenziale. Tecnicamente parlando anche se solo 2 anni dopo (1995) i 2 film non si possono nemmeno paragonare. La qualità video è impressionante, nitidezza delle immagini, brillantezza e contrasto dei colori da lode; e credetemi se dico che non sembra affatto un film di più di 15 anni fa. E’ il bello di questa nuova tecnologia chiamata Blu Ray.
Andiamo infine al 2003, anno in cui uscì l’ultimo capitolo della trilogia del chitarrista messicano: C’era una volta in Messico. Per questo capitolo conclusivo non fu badato a spese: Antonio Banderas, Salma Hayek, Johnny Depp, Myckey Rourke, Eva Mendes, William Defoe e Danny Trejo compongono un cast d’eccezione per un film che è un degno finale dell’ormai nota saga del Mariachi. Siamo già nel 2000 inoltrato e gli effetti speciali sono tutta un’altra cosa; l’uso della computer grafica dilaga e la qualità tecnica dei film aumenta. Questo Blu Ray presenta una qualità  d’immagine ottima, colori come al solito super brillanti che fanno sgranare gli occhi ad ogni sparo o esplosione. I neri sono molto profondi e andando a contrastare con la brillantezza dei colori rendono il tutto molto più bello. Come in tutta la trilogia non vengono utilizzati filtri deleteri;  la nitidezza è al massimo. Qualità video d’eccellenza!

Audio:
anche qui ci troviamo di fronte a standard qualitativi di primissimo livello. Nel primo capitolo della saga troviamo un audio 2.0, ma nonostante questo Sony ci regala un esperienza stereo in HD. E come detto sopra considerando la bassa qualità dovuta al misero budget il lavoro risulta eccezionale. Nonostante l’uscita stereo tutti i suoni e le musiche sono resi al massimo, di meglio non si poteva fare.
Passiamo ad un dts  5.1 HD per entrambi i sequel che viaggiano su standard sonori elevatissimi. La traccia in HD permette di vivere al massimo un’esperienza così ‘fracassona’, costellata di sparatorie ed esplosioni. Il subwoofer impazza e le esplosioni impreziosite da un comparto video d’eccellenza sembrano avvolgerti. Le musiche aumentano e diminuiscono al momento  giusto e ne fanno da padrone. Anche qui non posso dire altro che: qualità audio d’eccellenza.

Commento di Lorenzo Fiacchini
Non è una trilogia per tutti; anzi è un genere molto di nicchia. Un genere anche difficile da identificare se non con un molto vago pulp western, nato e morto con questi 3 film. Non per tutti ma decisamente un cult. Chiunque conosce ormai le famose gesta del Mariachi messicano che per vendicare la bella affronta il narcotrafficante di turno scagliando su di loro tutta la sua rabbia. Una trilogia con una forte identità, che ha in se tutto il carattere del suo creatore e regista Robert Rodriguez. Nulla di ‘già visto’ cosa ormai troppo comune nelle pellicole dei giorni nostri. Le musiche, le sparatorie, i carismatici personaggi ne fanno da padrone, ma il vero protagonista rimane uno solo: il Messico.
Esplosiva e spettacolare trilogia da gustare in questa edizione in Blu Ray davvero eccellente sia per quanto riguarda la qualità video sia per quella audio. Assolutamente da avere!

 

Antonio Loparco
Antonio Loparcohttps://www.playstationzone.it
Videogiocatore sin da piccolo, ho iniziato ad addentrarmi nel mondo videoludico con Amiga600. Pian piano ho provato varie piattaforme fino all'acquisto della prima PlayStation che è rimasta da sempre la mia console preferita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

NOTIZIE BLU RAY

Universal Pictures presenta la nuova collana “Numeri 1”

I Numeri 1 rappresentano l’eccellenza del cinema e di tante altre attività della nostra vita, una costante fonte d’ispirazione per intere generazioni. Universal Pictures...

Eagle Pictures – le novità di aprile 2020

Eagle Pictures annuncia un mese all'insegna del grande cinema d'autore e di qualità, portando in Home Video ad aprile 2020 tre capolavori della scorsa...

C’era una volta a…Hollywood disponibile in Blu Ray

Il premio Oscar Leonardo DiCaprio e la nomination al premio Oscar Brad Pitt sono protagonisti di performance estremamente complesse ed incredibilmente divertenti nei panni...

Maquia – i dettagli della Ultralimited Edition e il trailer di lancio

Maquia, regia cinematografica d’esordio dell’apprezzata sceneggiatrice Mari Okada, arriverà tra pochissimi giorni in home video e Anime Factory, etichetta di proprietà di Koch Media...

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA

Sekiro: Shadows Die Twice – annunciato un nuovo DLC gratuito

Con una nota rilasciata sul sito ufficiale, Activisione From Software hanno annunciato ufficialmente un DLC gratuito per Sekiro: Shadows Die Twice. Sekiro si aggiornerà con...

Koch Media – Siglato accordo di distribuzione con Capcom

Attraverso un comunicato stampa, Koch Media e Capcom annunciano un accordo di distribuzione e pubbliche relazioni, il quale prenderà subito il via con Devil...

Little Nightmares 2 – Mostrato lo spaventoso Ospedale in un nuovo gameplay

Bandai Namco ha pubblicato questo pomeriggio un nuovissimo video gameplay di Little Nightmares 2! Little Nightmares 2 - Mostrato lo spaventoso Ospedale! Nel videogameplay viene mostrato...

Immortals: Fenyx Rising – Nuovo trailer dedicato alla storia

Poco fa, diverse testate giornalistiche hanno pubblicato le loro anteprime di Immortals: Fenyx Rising, e per l'occasione, Ubisoft ha presentato un nuovo trailer dedicato...