Cuffie ASUS ROG Delta – Recensione

il

ASUS ROG è una linea che oramai va per la maggiore tra i gamer che vogliono prodotti di qualità sopra la media. Ciò che c’è nel catalogo Republic of Gamers è infatti un must have per chi è alla ricerca di quel qualcosa in più in termini di qualità, e spazia da PC gaming dalle altissime prestazioni fino ad arrivare a periferiche di ogni tipo. Per quanto riguarda l’ambito console la quantità di prodotti disponibili si riduce drasticamente, c’è poco da aggiungere per chi ama giocare pad alla mano. In questo caso vi parliamo delle ASUS ROG Delta, un modello di cuffie che oltre ad offrire una qualità audio al limite del perfetto si distingue anche per le sue curve estetiche.

Abbiamo provato le ASUS ROG Delta con PS4. La nostra recensione!

Le ASUS ROG Delta si presentano all’interno di una confezione minimale ma comunque completa. Oltre alle cuffie, è presente all’interno il microfono (collegabile tramite jack audio), un adattatore USB-C/USB dalla lunghezza di circa 1 metro e due i padiglioni auricolari sostitutivi, rivestiti in tessuto e che possono essere cambiati con quelli in pelle sintetica già applicati.

Toccando con mano queste ROG Delta si intuisce che la qualità costruttiva è un suo punto di forza. I materiali di cui è composta sono di qualità, a partire dalla plastica che compone l’intera struttura. Ad irrobustire il tutto, un’anima in metallo nascosta nell’archetto le rende più resistenti, archetto che è ricoperto da pelle sintetica ammorbidita con della spugna nella parte inferiore, quella a contatto con la testa.
I padiglioni auricolari sono un’altra peculiarità di questo headset, grazie alla loro forma. Sono stati realizzati triangolari, con un padiglione auricolare che ricorda la lettera D (da qui il nome Delta). I più scettici potrebbero pensare che questa scelta potrebbe far venir meno il fattore comodità, ma si sbagliano in quanto i morbidi cuscinetti rendono le sessioni di gaming confortevoli, anche se durature.
Inutile dire che se sceglierete di tenere i rivestimenti in similpelle, un materiale quindi non traspirante, dopo poco sentirete troppo caldo intorno alle vostre orecchie. C’è la possibilità però di passare ai cuscinetti in tessuto, migliori da questo punto di vista. Sempre a proposito dei padiglioni auricolari, il loro isolamento acustico, sia in uscita che in entrata, è notevole, tanto da rendere quasi inutile l’utilizzo di microfoni dotati di cancellazione del rumore.

Andando ad analizzare più da vicino la struttura di queste cuffie, notiamo che sulla parte sinistra si trova un pulsante per accendere o spegnere l’illuminazione LED, il jack audio per collegare il microfono, l’attacco del cavo e il controllo del volume gioco/chat (che è anche un tasto, per mutare il microfono).
Quello che però risalta di più all’occhio dal punto di vista estetico è senza ombra di dubbio la presenza di due bellissime strisce a LED poste su entrambi i lati. L’illuminazione RGB proposta tende su tonalità pastello e varia ruotando intorno al padiglione, mentre collegando la cuffia ad un altro dispositivo ASUS con software AURA è possibile personalizzarla come più ci piace. Tuttavia, queste luci tendono a far scaldare il padiglione auricolare, un surriscaldamento che dopo un po’ risulta essere superiore alla media; in questo caso avete due scelte: o utilizzate il cuscinetto in tessuto come vi abbiamo consigliato prima, oppure dovete spegnere l’illuminazione.

Passiamo ora ai raggi X queste ROG Delta e vediamo che all’interno dei padiglioni auricolari sono presenti due driver da 50mm al nodimio, che garantiscono una risposta in frequenza nel range 20-40kHz. Per garantire un’elevata qualità audio, ASUS ha anche ben pensato di proporre queste cuffie con un quad-DAC, che serve per suddividere la gestione di ogni fascia di frequenza (bassi, medi, alti e ultra-alti) in modo tale da non avere dispersioni e perdite di segnale, per poi unire nuovamente il tutto e proporre un suono ben bilanciato. Ovviamente si tratta di una qualità audio che si può percepire anche con l’ascolto di musica o film sui dispositivi mobile; inoltre, se non vi soddisfa il settaggio di default, è possibile modificare tante caratteristiche grazie al programma Armoury, collegandole ad un PC.
Tuttavia, anche se la compatibilità di questo headset è stata studiata per molti dispositivi, rimangono delle cuffie studiate prettamente dedicate al gaming competitivo; questo lo si deduce anche dal rapporto segnale/rumore (SNR) che vantano queste cuffie. Pari a 127dB, questo rapporto permette di individuare con più precisione la direzione dei passi e degli spari negli FPS. Inoltre, sempre tramite Armoury, potete personalizzare tantissime caratteristiche del suono proprio per avere un feedback migliore nei giochi in base ai vostri gusti.

Commento:

Le cuffie ASUS ROG Delta sono senza ombra di dubbio una delle scelte più azzeccate che potreste fare per un headset di qualità, e se avete intenzione di spendere una cifra abbastanza importante. Il suo prezzo, infatti, è di circa 199€ e secondo noi è comunque un costo nella media per una periferica di qualità. Quad-DAC, ampi diver e un microfono che si sente in maniera impeccabile sono le caratteristiche che dovrebbero farvi puntare in questa direzione; se poi ci aggiungete un’estetica particolare, abbellita da un sistema di luci LED di tutto rispetto, allora non dovreste avere più dubbi. Fateci più di un pensierino se avete la possibilità di poter spendere una cifra simile. Unico neo che possiamo segnalare, se vogliamo essere pignoli, è l’assenza nella confezione di una custodia o di uno stand da scrivania.

Antonio Loparco
Antonio Loparcohttps://www.playstationzone.it
Videogiocatore sin da piccolo, ho iniziato ad addentrarmi nel mondo videoludico con Amiga600. Pian piano ho provato varie piattaforme fino all'acquisto della prima PlayStation che è rimasta da sempre la mia console preferita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

RECENSIONI

Little Big Workshop – Recensione

Da amante di strategici e simulativi, ho sempre apprezzato la complessità del proporre sfide organizzative ai giocatori. Passando tra moltissimi esponenti del genere, da...

Space Crew – Recensione

Siamo in un periodo decisamente impegnativo in qualità di videogiocatori. Il mese di ottobre è solito mettere sul piatto una miriade di videogiochi, le...

GUIDE TROFEI

Mafia: Definitive Edition – Guida Trofei

Sviluppato da Hangar 13 e distribuito da 2K Games, è finalmente disponibile sul mercato "Mafia: Definitive Edition", remake del primo capitolo attualmente disponibile su...

Wintermoor Tactics Club – Guida Trofei

Sviluppato da EVC Games e distribuito da Versus Evil, è finalmente disponibile sul mercato "Wintermoor Tactics Club"! Ispirato dall'unione dei giochi da tavolo cartacei...

Project CARS 3 – Guida Trofei

Sviluppato da Slightly Mad Studios e distribuito da Bandai Namco, è finalmente disponibile sul mercato Project CARS 3, nuovo capitolo della nota serie di...

Ghost of Tsushima – Guida Trofei

Sviluppato da Sucker Punch e distribuito da Sony, è finalmente disponibile sul mercato "Ghost of Tsushima"! Dopo l'immensa attesa di un titolo ambientato nel...

Marvel’s Iron Man VR – Guida Trofei

Sviluppato da Camouflaj e distribuito da Sony, è finalmente disponibile sul mercato "Marvel's Iron Man VR"! Completamente in esclusiva per PlayStation VR, Marvel's Iron...