Dopo aver intercettato e fermato la Gatta Nera, nel precedente DLC La Rapina, rieccoci di nuovo dopo un mese a parlarvi del secondo contenuto aggiuntivo dedicato a Marvel’s Spider-Man, chiamato Territori Contesi.
In questo DLC ci ritroveremo faccia a faccia contro il noto Testa di Martello, personaggio presente anche nella prima espansione e ciò ci conferma che i vari episodi aggiuntivi che andremo a giocare saranno sicuramente tutti collegati tra loro, riprendendo la trama esattamente dove finisce quella precedente.
Prima di cominciare, vi ricordiamo che il contenuto “La Città che non dorme mai” è considerabile come universo parallelo all’interno del gioco e in nessun modo va ad intaccare l’esperienza offerta dalla trama principale. Detto questo, se siete pronti a solcare nuovamente i cieli di New York appesi a delle ragnatele non dovete far altro che andare avanti in questa recensione.

La nostra recensione di Territori Contesi, secondo DLC di Marvel’s Spider-Man: La città che non dorme mai.

AnteprimaProdottoPrezzo
Marvel's Spider Man (PS4) Marvel's Spider Man (PS4) 42,99 EUR

La trama del secondo DLC riprende esattamente dopo la fine della prima espansione. Dopo la Gatta Nera, il nostro Spider-Man continua la caccia a ma questa volta si dedica a Testa Di Martello, e questo lo porterà a scontrarsi con i vari “Padrini” disseminati a New York, fino a giungere faccia a faccia contro il nostro nemico principale.
Con questo piccolo avvio, inizia la nostra avventura nei Territori Contesi, un DLC dai toni più cupi e oscuri rispetto al primo DLC, dove viene messo anche in risalto il personaggio di Yuri Watanabe, il Capitano della polizia di New York; con questo DLC approfondiamo infatti la storia del suo passato e della sua famiglia, e sarà anche chiamata ad affrontare le sue più grandi paure.
La longevità anche qui non è un punto di forza, per completare questa ministoria secondaria basta circa un’ora e mezza di gioco; tuttavia, anche qui sono presenti attività secondarie, ma non alzano più di tanto la longevità totale offerta da Insomniac per questo DLC.

Il gameplay rimane ovviamente invariato, ancora una volta l’avventura è in free-roaming e nella stessa magnifica New York.
Come vi abbiamo detto proprio poco fa, in questo secondo DLC, come anche nel primo,  non mancano le attività secondarie e troviamo infatti sia i classici “Crimini” da portare a termine nei diversi quartieri chele sfide di “Screwball”, che ricodiamo essere un personaggio secondario conosciuto nella trama principale del titolo, e anche le proprietà di Hammerhead, luoghi chiusi in cui dobbiamo affrontare ondate di nemici.
Completamente invariato rimane il level-cap, fissato sempre al 50, e il numero delle abilità disponibili, ovvero 34.
Purtroppo anche in Territori Contesi i tre costumi che abbiamo modo di sbloccare non hanno alcun potere aggiuntivo da offrire.
Abbiamo notato un leggero incremento del livello di difficoltà per portare a termine questo secondo DLC, per via di nuovi nemici che troveremo all’interno di vari scenari, sia al chiuso e all’aperto.
Questi nemici, dotati di Jetpack, hanno il vizio di caricare inaspettatamente il nostro Spidey togliendogli una buona fetta della suo salute; problematiche particolari si riscontrano quando affrontiamo questi personaggi in spazi chiusi in quanto la telecamera fa molta fatica a contenere numerosi nemici a schermo e spesso non riusciamo a tenere sott’occhio chi ci sta per attaccare. In queste situazioni è fortemente consigliato l’uso di gadget.
Anche in Territori Contesi il pacchetto offerto rimane quasi del tutto invariato, anche se noi speriamo di poter vedere presto dei cambiamenti significativi per quanto riguarda il gameplay, magari con nuovi potenziamenti che possono variare l’esperienza di gioco.

Risoluzione e frame-rate, quest’utlimo sempre granitico e fluido, rimangono ovviamente invariati. Il motore grafico continua a fare il suo ottimo lavoro, con i dettagli minuziosi che si notano anche nella realizzazione di Hammerhead e di tutti i vari personaggi all’interno di questo DLC, accompagnato da un ottimo doppiaggio in lingua italiana.

RASSEGNA PANORAMICA
Voto
7.5
Appassionato di console sin da bambino, ha cominciato la sua carriera da videogiocatore con l'intramontabile PlayStation One e tanto tempo ci vorrà prima di attaccare il DualShock al muro. Predilige con maestria quasi tutti i generi videoludici, eccezion fatta per i puzzle game. Ha un debole per JRPG e RPG ed è un malato di Final Fantasy e Metal Gear Solid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here