Shadow of the Tomb Raider – Eidos Montrèal si dice soddisfatta dei risultati raggiunti, la serie continuerà

il

Durante un’intervista intrattenuta con USGamer al PAX East, Eidos Montrèal ha parlato di Shadow of the Tomb Raider, dichiarandosi soddisfatta dei risultati raggiunti e non solo.

Shadow of the Tomb Raider – Eidos Montrèal si dice soddisfatta dei risultati raggiunti, la serie continuerà

Durante la presentazione dell’ultimo DLC pubblicato per il terzo capitolo della serie reboot di Tomb Raider, Eidos Montrèal ha rivelato di essere soddisfatta delle vendite del gioco e dei voti raggiunti attraverso la stampa specializzata. Il producer Jonathan Dahan ha parlato della collaborazione avvenuta tra Eidos e Crystal Dynamics e di come, da team di sviluppo di supporto, lo studio canadese si sia trovato ad avere un ruolo principale nella produzione dell’ultimo Tomb Raider, tale compito però ha richiesto una collaborazione stretta non da poco tra i due team per via della distanza geografica, ma l’esperienza a detta di Dahan si è rivelata molto soddisfacente. Entrambi i team sono felici dai risultati delle vendite di Shadow of the Tomb Raider e in particolar modo, anche dalle recensioni.

Tale sviluppo ha richiesto ad Eidos un evoluzione non soltanto dal punto di vista organizzativo, ma anche tecnologico che ha portato novità in alcuni aspetti introdotti in seguito nel gioco, come combattimenti e spostamenti. Una volta concluso il lavoro con il settimo DLC in arrivo il 23 Aprile su Shadow of the Tomb Raider, Dahan crede che la serie avrà un futuro.

Sarei davvero estremamente sorpreso se non dovessero essercene altri […] Non possiamo ancora dire nulla su quello che succederà in seguito, ma sarei molto sorpreso se non ci fossero novità in arrivo per il franchise

E voi, vorreste un’altra avventura di Lara Croft? Vi ricordiamo che Shadow of the Tomb Raider è disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Matteo Murri
Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

RECENSIONI

GUIDE TROFEI