Death Stranding – Nuove informazioni sulla componente online e sul game over

il

Questa volta, sotto i microfoni di Famitsu, la mente del titolo ci ha svelato nuove informazioni sul Game Over e sulla componente multiplayer dell’attesissimo Death Stranding, in arrivo venerdì 8 novembre, tra meno di un mese, come esclusiva PS4.

Nuove informazioni sulla componente online e sul Game Over

In quest’ennesima intervista, il nostro Hideo Kojima ha constatato che nel titolo non ci sarà posto per una vera e propria parte online. “in Death Stranding, il giocatore sperimenterà un altro tipo di connessione – spiega Kojima – sarà un po’ come quella di una persona che desidera uscire con una ragazza ma non vuole sposarla”. Come ben sappiamo, infatti, nel titolo non sarà presente il contatto diretto con altri giocatori. Tra l’altro, non sarà nemmeno necessario avere il Playstation Plus per accedere alle funzionalità di rete.

Durante l’esplorazione, insieme al nostro Sam, sarà possibile imbattersi in creazioni di altri utenti con cui potremo interagire. A tal proposito, Kojima ha parlato della funzione dei “mi piace”: sarà infatti possibile assegnare un like per struttura, mentre un altro like verrà applicato automaticamente dal sistema. Quando il protagonista viene divorato dai mostri o preso dagli Homo Demons, viene attivato il “Void Out”. Questo manifesta un cratere sulla mappa che farà a sua volta scomparire tutte le strutture innalzate precedentemente dai players in quella zona. Il cratere sarà presente esclusivamente nel proprio mondo e con il tempo il suo effetto svanirà.

Sui nostri schermi non vedremo il “classico Game Over” presente nella maggioranza dei giochi, in cui il protagonista una volta deceduto respawna all’ultimo checkpoint. Bensì, ogni volta che Sam morirà, la sua anima verrà trascinata nello “spazio oceanico“. Occorrerà dunque trovare il suo corpo per resuscitarlo. Altre piccole info venute a galla sono la cecità del protagonista (da non prendere sottogamba durante l’avventura) se si attraversano zone fredde o innevate. Tutte le città presenti nel gioco assumeranno nomi fittizi. Infine, abbiamo la certezza che la moto di Sam sarà personalizzabile e potremo far provare il nostro bolide agli altri giocatori!

Avatar
Simone Schiavi
Sin dai primi anni amante della Playstation. Le prime conoscenze principali le fece con Ratchet&Clank, Mass Effect, GTA San Andreas e Fallout. Tutt'ora il suo gioco preferito è The Last of Us.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

RECENSIONI

Marvel’s Avengers – Recensione

Solitamente, quando sentiamo Marvel, è impossibile non stare sull'attenti. Dai fumetti ad Hollywood, grazie a Stan Lee abbiamo imparato a conoscere ed amare tantissimi...

Spellbreak – Recensione

E' risaputo ormai quanto il genere battle royale sia stato uno dei maggiori trend degli ultimi anni. Col fenomeno Fortnite e a seguire PUBG,...

GUIDE TROFEI

Wintermoor Tactics Club – Guida Trofei

Sviluppato da EVC Games e distribuito da Versus Evil, è finalmente disponibile sul mercato "Wintermoor Tactics Club"! Ispirato dall'unione dei giochi da tavolo cartacei...

Project CARS 3 – Guida Trofei

Sviluppato da Slightly Mad Studios e distribuito da Bandai Namco, è finalmente disponibile sul mercato Project CARS 3, nuovo capitolo della nota serie di...

Ghost of Tsushima – Guida Trofei

Sviluppato da Sucker Punch e distribuito da Sony, è finalmente disponibile sul mercato "Ghost of Tsushima"! Dopo l'immensa attesa di un titolo ambientato nel...

Marvel’s Iron Man VR – Guida Trofei

Sviluppato da Camouflaj e distribuito da Sony, è finalmente disponibile sul mercato "Marvel's Iron Man VR"! Completamente in esclusiva per PlayStation VR, Marvel's Iron...