Razer Kaira X Wired – Recensione Cuffie PS5

Le Razer Kaira X sono un buon prodotto ma ci sentiamo di consigliarlo per lo più a chi gioca online, l'assenza della comaptibilidà con il 3D audio di Sony si fa sentire troppo nelle esperienze di gioco più immersive. Al contrario, se siete dei giocatori competitivi è sicuramente una delle cuffie da considerare maggiormente, sia per la qualità sonora offerta ma anche per il prezzo consigliato molto accessibile, di 69,99€.

Razer, casa che ormai fa da scuola nell’ambito dell’hardware gaming, continua ogni anno a proporci prodotti dalle diverse fasce di prezzo. Stavolta, quelle di cui vi parliamo in questo articolo, sono le nuove cuffie Razer Kaira X Wired, messe in commercio come “per PS5” ma che in realtà possono essere utilizzate anche con il PC e con qualsiasi altro dispositivo dotato di jack per le cuffie da 3,5 mm. Questo modello nello specifico può essere collegato anche con Xbox, l’unica differenza tra le due cuffie commercializzate per le due console concorrenti sono le colorazioni con le quali vengono proposte. Detto ciò, andiamo subito al sodo con queste prime cuffie ufficiali PlayStation 5 targate Razer!

La nostra recensione delle cuffie Razer Kaira X Wired per PS5!

Una volta aperta confezione di queste cuffie, realizzata con il classico colore blu elettrico tipico delle periferiche ufficiali per le console di casa Sony, l’occhio cade subito sulla cuffia, anch’essa dai colori tipici PlayStation di quest’ultima gen, il bianco e il nero. Sui padiglioni auricolari, invece, è presente il marchio composto dai tre serpenti intrecciati di Razer, in colore blu.

Andando subito sui tecnicismi, il punto di forza di queste Kaira X è sicuramente il driver che Razer ha deciso di includere nei padiglioni auricolari. Si tratta del driver Triforce 50 mm, che ha il compito di sintonizzare separatamente gli alti, i medi ed i bassi; il tutto per proporre al giocatore un audio con frequenze alte più chiare e definite e bassi più corposi e potenti.

All’ascolto, infatti, il suono risulta essere molto pulito ed equilibrato, forse anche in alcuni casi un po’ troppo. Quello che infatti si nota dopo alcune ore di utilizzo e dopo averle sfruttate in diverse tipologie di giochi è che queste Kaira X risultano essere estremamente precise ma con altrettanto poco “carattere”. Questo non vuol dire che le siamo di fronte ad un headset da non prendere in considerazione; secondo noi si tratta di un prodotto più votato a chi gioca online, dove oltre a dover ascoltare effetti ed audio di gioco è di fondamentale importanza avere un chiaro segnale dalla chat vocale, ed in questo le nuove cuffie Razer sono impeccabili.
Al contrario, se volete un audio immersivo nell’avventura che state affrontando si riesce a percepire che qualcosa manca, forse dovuto al fatto che le Kaira X non supportano l’audio 3D di PlayStation 5 (mentre supportano il Windows Sonic su PC).

Razer Kaira X PS5

Caratteristiche tecniche

Risposta in frequenza delle cuffie 20 Hz – 20 kHz
Impedenza delle cuffie 32 Ω
Sensibilità (a 1 kHz) delle cuffie 96 dBSPL / mW
Driver delle cuffie Razer TriForce50 mm, con magneti al neodimio
Diametro auricolare interno delle cuffie Larghezza 45 mm/Lunghezza 65 mm
Cuscinetti auricolari ovali delle cuffie Progettati per coprire completamente l’orecchio con tessuto termoregolatore, imbottiti con memory foam
Tipo di connessione delle cuffie Diretto su PlayStation/PC con Jack da 3.5 mm
Lunghezza cavo 1.3 m
Peso 283 grammi
Risposta in frequenza del microfono 100 – 10.000 Hz
Sensibilità (a 1 kHz) del microfono -42 ± 3 dB
Schema di rilevamento del microfono unidirezionale
Compatibilità PlayStation, PC, Mac, Nintendo Switch e Dispositivi mobili

Razer Kaira X PS5Ore ed ore di gioco passate indossando queste cuffie, fino a tarda notte, senza sentire il minimo fastidio. Le Kaira X sono hanno un’imbottitura in soffice memory foam, sia nei padiglioni auricolari che nell’arcata superiore, pertanto non si avvertono dolori alle orecchie come alcune volte accade con cuffie strutturate con altri tipi di imbottitura. Anche il rivestimento dei padiglioni auricolari è stato ben studiato, in quanto realizzato con un materiale traspirante che dovrebbe evitare anche la sudorazione nella zona delle orecchie.

Il resto della struttura è realizzata con una plastica molto resistente, che al tatto risulta essere robusta dando la sensazione di durare per molto tempo, senza doversi preoccupare che si danneggino dopo poco tempo.
Il cavo di connessione, lungo 1,3 metri, è telato e molto flessibile, il che previene di gran lunga le rotture interne dei fili elettrici, problema purtroppo molto diffuso.
I comandi della gestione dell’audio li troviamo tutti nella parte posteriore del padiglione auricolare sinistra, dove sono presenti la rotellina per la gestione del volume e lo switch per mutare il microfono.

A proposito di microfono, anch’esso è posizionato sul padiglione auricolare sinistro; è flessibile ma non è possibile rimuoverlo. Da quanto detto dai miei ascoltatori durante le sessioni di gioco online, il suono risulta essere pulito e sempre ben definito; come vi abbiamo detto sopra infatti l’esperienza online con queste cuffie è valida a 360 gradi.

GUIDE TROFEI

Antonio Loparcohttps://www.playstationzone.it
Videogiocatore sin da piccolo, ho iniziato ad addentrarmi nel mondo videoludico con Amiga600. Pian piano ho provato varie piattaforme fino all'acquisto della prima PlayStation che è rimasta da sempre la mia console preferita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome