Star Wars: Il potere della Forza 2 – Anteprima

Piattaforma: Ps3, Xbox 360, Psp, Wii, NDS
Genere: Action
Sviluppatore: LucasArts
Distributore: Activision
Produttore: Activision
Data rilascio: 29/10/2010
Target: 16+
Giocatori: 1
Versione: PAL
Sito Ufficiale: n/d

Durante la GamesCom 2010 abbiamo potuto assistere ad una demo riguardante Star Wars: Il potere della Forza 2. Seguito di un titolo dai giudizi molto contrastanti, questa volta il team di LucasArts ha deciso di riproporsi con dei cambiamenti che sperano avranno più successo, cercando di non incappare in gameplay troppo ripetitivo ed arricchendo la customizzazione del personaggio. Gli sviluppatori non sono di certo alle prime armi nella realizzazione di videogame e quindi ci aspettiamo molto da questo titolo.

"Senti la Forza scorrere dentro di te!"
Ritorna Starkiller, protagonista del primo capitolo di Star Wars: Il potere della Forza. La demo che ci è stata mostrata lo vede inizialmente saltare da un altissimo dirupo, dove ci si trova sin da subito ad usare i poteri della Forza: spingere gli avversari e gli oggetti che ci vengono incontro è infatti l’unico modo per portare a termine con successo il nostro volo. Una volta con i piedi per terra, verremo attaccati da una manciata di soldati dell’impero armati con diverse tipologie di armi: a questo punto, a seconda dell’avversaio che avremo davanti, dovremo decidere quale tecnica utilizzare per abbatterlo in quanto ognuno risulterà immune a determinate abilità o decisamente più vulnerabile ad altre. Avremo quindi a disposizione diverse tipologie di combo con le nostre due spade laser, come ad esempio potremo decapitare i nemici con la semplice pressione di L2+R2, o potremo usufruire di incessanti attacchi utilizzando la Forza, come scariche di fulmini, spinte e tanto altro. I combattimenti saranno quindi un susseguirsi frenetico di fendenti e sobbalzi che renderanno il tutto molto scenico.

Durante la story-line Starkiller ha perso la memoria ed assisteremo a dei flashback che lo aiuteranno non solo a ricordare il passato, ma anche a riapprendere poteri sempre più potenti. Ecco così che ci ritroveremo ad accartocciare i caccia imperiali utilizzando la forza e a lanciarli contro strutture che ci ostacolano il passaggio, o abbatteremo senza troppa difficoltà grandi robot dopo avergli disarcionato il loro scudo. Questi nemici di dimensioni più rilevanti saranno inoltre terminati con delle brevi sequenze sceniche, accompagnate da brevi sezioni di quick-time event sulla scia di quanto già conosciuto in titoli come God of War. Nella parte finale di questa anteprima, c’è stato mostrato inoltre la possibilià di attivare la Force Fury, una modalità devastante che amplifica in modo esponenziale la potenza dei nostri colpi, dandoci la possibilità di abbattere nemici che altrimenti avrebbero la meglio.
Finita la dimostrazione della modalità Storia, siamo poi passati ad una breve spiegazione della Modalità Challenge. Questa consiste nel portare a termine degli obiettivi preimpostati, sfidando un conto alla rovescia o raggiungendo un determinato punteggio. Noi abbiamo assistito ad una prova alquanto particolare. Il nostro protagonista era in una specie di arena, dove al centro era collocato un cerchio di colore verde. In alto un countdown scorreva fino a quando un nemico non metteva piede all’interno dell’area centra, diventando così ci colore rosso. Il nostro obiettivo era quindi quello di non far entrare gli avversari, che arrivavano sempre più numerosi e da diverse direzioni. dentro la zona delineata. La sfida terminava allo scadere del tempo. Ogni volta che portiamo a termine uno di questi obiettivi verremo ricompensati con una medaglia (Bronzo, Argento, Oro o Platino) e sbloccheremo nuovi costumi e video. Tutti questi risultati saranno poi condivisi tramite PlayStation Network o Xbox Live.

Commento di Antonio Loparco
Le potenzialità ci sono per portare Star Wars: Il potere della Forza 2 li dove il precedente capitolo non è riuscito ad arrivare. Ora il team di LucasArts deve mettersi d’impegno per centrare l’obiettivo e soprattutto non deludere i fan della serie cinematografica, che ammontano ad un numero considerevole. Oltre che ad apportare novità al gameplay, caratteristica più criticata del primo capitolo, gli sviluppatori hanno anche migliorato gli aspetti tecnici sia per quanto riguarda il comparto grafico, che per controlli e fluidità dei movimenti. La nostra impressione su questa demo è stata positiva, ora non resta che attendere il 26 ottobre 2010 per vedere il prodotto finito. Che la forza sia con voi, giovani padawan!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here