Nail’d – Hands on

Piattaforma: Ps3, Xbox 360, Pc
Genere: Racing/Simulazione
Sviluppatore: Techland
Distributore: Koch Media
Produttore: Deep Silver
Data rilascio: 22/10/2010
Target: 3+
Giocatori: 1 + multiplayer online a 12 giocatori
Versione: PAL
Sito Ufficiale: http://www.naildgame.com/english/index.html

3,2,1 Via

Durante la GamesCom 2010 nello stand relativo a Deep Silver è stato possibile provare una demo dell’ultimo lavoro di Techland, ricordato per Call of Juarez, Nail’d. Il racing game realizzato dal team di sviluppo polacco è basato sulla spettacolarità della gara e sul senso puro dell’adrenalina. Il gioco ci presenterà una modalità single player in cui affronteremo una serie di gare suddivise per campionato o tornei, i quali una volta vinti ci sbloccheranno come di consueto i successivi. L’obiettivo principale è quello di arrivare all’evento finale e diventarne il campione. Tutto ciò ci preparerà, grazie alla difficoltà progressiva della modalità single player, ad affrontare le gare nella modalità multiplayer online. Dopo un paio di gare sui Quad a nostra disposizione vi proponiamo le nostre considerazioni su questo titolo, in uscita il 22 Ottobre 2010.

Quad,adrenalina e velocità

Come già accennato in precedenza il gioco punta tutto sull’adrenalina, la velocità ed il divertimento. Per garantire ciò il team di sviluppo ha reso il gameplay del gioco immediato fin da subito per non dare al videogiocatore una sorta di frustazione. Il titolo quindi si manifesta come Arcade puro contrapponendosi al titolo concorrente già presente sul mercato Pure, gioco strettamente simulativo. Oltre alle caratteristiche che abbiamo appena accennato, Nail’d si mostra fin da subito spericolato e folle in quanto i piloti lanciati sulle rampe a velocità massima compieranno salti spettacolari che sfidano la legge di gravità, durante i quali potremo colpirci con gli avversari o atterrarci sopra mettendoli temporaneamente fuori gara. Nonostante il titolo risulti immediato e divertente fin da subito sarà molto difficile arrivare tra le prime posizioni nelle gare iniziali, dato che molto spesso andremo ad impattare con rocce e vari ostacoli che non riusciremo ad evitare a causa della velocità del gioco. Per questo motivo siamo ben convinti e felici che il gioco non sarà semplice come può sembrare dalle fasi iniziali. Constatate queste semplici premesse non ci resta che decidere il nostro approccio alla corsa per garantirci la vittoria: infatti durante la gara dovremo scegliere tra un vastità di bivi, salti, curve, scorciatoie e tipologie di terreno. Inoltre dovremo tenere d’occhio due cose: per primo l’indicatore del turbo che non risulta essere illimitato e se non sarà ben dosato ci farà sprofondare in fondo al gruppo e per ricaricarlo dovremo compiere salti il più velocemente possibile e lunghi, per seconda cosa dovremo stare attenti ad ogni salto all’indicatore di traiettoria che se non rispettato cadremo perdendo posizioni e punti bonus sul turbo.

Sarà presente anche un buona personalizzazione dei mezzi, la quale ci permetterà di cambiare colori, pezzi e parti intere di carrozzeria. Non rimane da aspettare il gioco finale per capire in che quantità sarà vasto l’editor. Per quanto riguarda le ambientazioni saranno molto spettacolari anche se a volte un pò sottotono, mentre i 60 Fps al secondo danno un vero senso di velocità cosa fondamentale per questo genere di titolo. Da segnalare anche il fatto che durante l’esperienza di gioco da noi provata non abbiamo avuto nessun accenno di calo di Frame rate anche nei momenti più concitati. Vi segnaliamo che nella modalità online saranno permesse gare fino a 12 giocatori. Menzione particolare va fatta ai brani e alle colonna sonora prettamente Metal che donano ulteriore adrenalina al gioco.

Commento di Nicolò Santangelo

Nail’d si presenta come un titolo interessante senza ombra di dubbio da consigliare agli amati del genere videoludico e sportivo stesso. Il titolo non è ancora molto pulito sotto il profilo grafico ma il tempo per migliorarlo e correggere le ultime imperfezioni ancora c’è, in quanto il 22 Ottobre è ancora lontano. Non ci resta che augurare un buon lavoro a Techland e una buona visione a voi lettori del trailer sottostante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here