Fifa 11 – Hands on

Piattaforma: PS3,XBOX 360,PC
Genere: Sportivo
Sviluppatore: EA Sports
Distributore: Electronic Arts
Produttore: Electronic Arts
Data rilascio: 01/10/2010
Target: 3+
Giocatori: 1- 4 + Multiplayer Online
Versione: PAL
Sito Ufficiale: http://www.fifa.easports.com/itit/home.action 

Dopo la pausa estiva tutti in campo!

Come ogni anno in questo periodo la maggior parte degli italiani incomincia a scatenarsi per la ripartenza del campionato di calcio, un evento che stimola anche i singoli videogiocatori ad imboccare un nuovo anno di gioco pad alla mano in ambito sportivo. EA Sports con il passare degli anni ha saputo affermarsi come mattatrice virtuale dei campi di calcio sulle nostre amate console, e noi per aiutarvi vi proponiamo una succosa anteprima dell’ormai famosissimo videogame FIFA 11. Ricordiamo all’utenza che la versione da noi provata è quella che verrà rilasciata sul PSN il 16 Settembre, il titolo invece verrà rilasciato il 1 Ottobre.

E’ tempo dell’11 contro 11

Nell’accogliente showfloor di EA dedicato a FIFA 11 con relativa scenografia calcistica (una porta da calcetto dietro la tv, una moquette in stile pratino sintetico ed una vastità di palloni) ci sono state presentate da David Rutter le nuove caratteristiche. Il produttore storico di questo titolo si è soffermato inizialmente su una delle principali notizie arrivate dalla GamesCom 2010 di Colonia, la possibilità di impersonare il portiere nella modalità Be a goalkepeer. Da questa edizione infatti sarà possibile affrontare la modalità Carriera con il solo portiere, fino ad arrivare ad usarlo nel multiplayer online; ci teniamo a specificare che durante questa modalità tramite la pressione del tasto Select sarà possibile impartire ordini ai nostri compagni di squadra per rendere l’esperienza più piacevole e meno noiosa. Molto interessante questa introduzione anche per quanto riguarda il caricamento durante le partite a 2 giocatori, in quanto ora un giocatore utilizzerà l’attaccante mentre l’altro il portiere. Ad aiutarci ad usare il portiere avremo degli indicatori di stato: uno sarà rappresentato da un cerchietto presente sotto l’estremo difensore che ci indicherà come posizionarci al meglio, mentre l’altro accompagnerà il pallone ed avrà lo scopo di indicarci la traiettoria di destinazione, fondamentale quest’ultima caratteristica perchè sarebbe stato molto difficile determinare la direzione del pallone.

L’evoluzione di Fifa+

Da dove iniziare a descrivere il nuovo FIFA 11? Una risposta molto semplice dal Personality+: questa nuova caratteristica permetterà al gioco di essere più credibile in quanto renderà più fluidi i movimenti dei giocatori più talentuosi come Messi, C.Ronaldo e più potenti alcuni giocatori come Gattuso, Cambiasso. Questa feature ci farà davvero procedere in maniera diversa a seconda di chi controlleremo, e ci farà impostare le partite in base ai giocatori disponibili. Grazie alla Personality+ anche le azioni della Cpu risulteranno meno prevedibili, ed una volta che controllerà i giocatori più rinomati potrà eseguire tutti i tocchi e giochi di classe presenti nel gioco. Seconda caratteristica su cui vogliamo soffermarci è il Pro Passing, che renderà il gioco meno semplice in quanto per eseguire una buona rete di passaggi non sarà solo necessario scatenarsi in un fitto click di x, ma bisognerà valutare la stat che indica la precisione del passaggio del giocatore che passa la palla, la forza del passaggio e la giusta calibrazione dello stesso tramite lo stick sinistro. Un giusto tributo va fatto per i nuovi algoritmi della CPU nella gestione dei portieri, che renderanno gli estremi difensori più sicuri, meno goffi su pallonetti e tiri a giro da fuori aria, i quali saranno si più difficili ma non impossibili con i giusti tiratori. Dal punto di vista tecnico ci saranno delle nuove animazioni facciali che renderanno le espressioni più credibili, e sono stati migliorati anche  i poligoni dei giocatori e le texture di contorno. Aggiungiamo infine che il gioco si presenterà più lento e meno aggressivo di Fifa 10 anche se questo sarà variabile a secondo di chi si scontrerà in campo. Da segnalare anche l’importante presenza in FIFA 11 del Creation Center, che permetterà di creare giocatori e squadre definendo nei minimi dettagli le caratteristiche delle stesse.

Commento di Nicolò Santangelo

Il team canadese di EA Sports sembra rappresentare una garanzia per il mondo del calcio videoludico, in quanto è andato a migliorare grazie ai feedback degli utenti senza stravolgere il cocktail che ha fatto innamorare milioni di appassionati. Aspettiamo la versione finale del gioco per valutare la nuova modalità carriera, i dettagli grafici difficilmente valutabili negli showfloor e siamo ansiosi di provare a fondo la Personality+. Non ci resta che aspettare il 1 Ottobre 2010, data ufficiale di uscita di FIFA 11.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here