Call of Duty: Black OPS – evento stampa (foto)

Il 9 novembre è una data che in molti attendevano da molto tempo. Il motivo? L’uscita sul mercato Call of Duty: Black OPS. Per l’occasione Activision ha organizzato all’Alcatraz di Milano un evento dedicato a questo titolo, che si è svolto l’8 novembre a partire dalle ore 19.30. Noi di PS3zone, ovviamente, non potevamo mancare.

Durante questo appuntamento le sorprese non sono state poche. Ad alcuni presenti è stata data la possibilità di partecipare ad un torneo in LAN, organizzato in 4 turni da 8 giocatori. La prima partita per quanto mi riguarda è andata discretamente, collezionando il terzo posto…peccato che alla finale era previsto solamente il passaggio dei primi due classificati di ogni turno. Inoltre a far capire che per il sottoscritto non era serata da tornei, ci si è messo un secondo terzo posto (scusate il gioco di parole) dopo aver disputato un’altra partita tra i ripescati, a causa di alcune assenze tra i partecipanti segnati per il torneo.

Dopo essere uscito dalla postazione adibita al torneo con una ferita nell’animo, ed aver atteso la sua fine addentando con rabbia interiore le tartine dell’aperitivo che ci è stato offerto, ha avuto inizio la presentazione ufficiale di Call of Duty: Black OPS. A guidare la serata dal palco c’era niente di meno che Daniele Bossari, noto presentatore televisivo. Al suo fianco inizialmente ha preso posto Paolo Chisari, general manager di Activision Italia, che ha fatto un escursus generale sul franchise Call of Duty, mostrandoci il successo che questa saga ha avuto nel trascorrere degli anni. Tra un discorso e l’altro ci sono stati inoltre mostrati alcuni video di presentazione e alcune interviste, e a sorpresa sul palco è intervenuto anche Marco Mazzoli dello Zoo di 105, che a suon di battute ha strappato molte risate al pubblico. Verso la fine di questa presentazione ecco un altro avvenimento inaspettato: Clarense Seedorf, famoso giocatore del Milan, è entrato in sala ed è salito sul palco come ospite.

Dopo le classiche chiacchiere di rito c’è stata un’ulteriore sorpresa, forse la più divertente di tutta la serata. Il vincitore del torneo di cui vi abbiamo parlato poco fa ha dovuto rappresentare l’Italia a livello europeo in una finale con altre 5 nazioni. Ebbene si, questo evento dedicato a Call of Duty: Black OPS è stato svolto a livello internazionale, per la precisione ad Amsterdam, Berlino, Madrid, Londra e Stoccolma. In ogni città è stato svolto lo stesso torneo, ed i vincitori si sono sfidati all’ultimo sangue per accaparrarsi il premio finale, una TV 3D. I presenti si sono quindi stretti intorno a Marco Viola (il vincitore del torneo in locale) e con un tifo corposo lo ha sostenuto fino alla fine. La bravura del giovane campione si è vista nelle battute finali, quando con qualche kill consecutiva è riuscito a passare alla prima posizione e a vincere la partita. Complimenti!
Successivamente è toccato a Seedorf giocare contro i personaggi dello spettacolo presenti nelle altre città, che però non è riuscito a tener testa ai suoi rivali.

Si è concluso così questo evento, organizzato in modo eccelso e dove la compagnia dei presenti ha saputo animare la serata. Un plauso ad Activision!

Di seguito trovate alcuni scatti, e vi ricordiamo che prossimamente su questi schermi verrà pubblicata anche la recensione di Call of Duty: Black Ops, quindi rimanete con noi.
{gallery}Varie/EventoBlackOPS{/gallery}

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here