Blur – Anteprima

Sviluppato da: Bizarre Creation

Prodotto da: Activision

Distribuito da: Activision

Data di uscita: 28 Maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3,2,1 Via

Sono passati ormai 3 anni da quando uscì l’ottimo Project Gotham Racing 4, l’ultimo gioco riguardante il settore automobilistico targato Bizarre susseguito dal mediocre The Club nell’anno successivo distribuito da Sega.

Activision, attirata dai buoni risultati ottenuti dalla Software House l’acquistò nel 2008 e da lì che ha avuto inizio il progetto Blur con uno sviluppo di 2 anni, ormai tempistica standard per realizzare un buon prodotto.

Bizarre con il suo nuovo titolo ha mantenuto si lo stile arcade che aveva contraddistinto i loro giochi, ma ha anche aggiunto una sorta di follia al titolo con l’introduzione dei powerup. Non ci resta che esporvi le nostre considerazioni in merito.

 

 

Ad ogni pilota la sua gara

Per quanto riguarda il single player del titolo, dobbiamo premettere che non sappiamo ancora se sarà disponibile una sorta di storia all’interno della modalità campagna, ma possiamo descrivervi come dovrebbe essere organizzata. La meccanica offline si baserebbe su un sequenza di gare in cui dovremo sfidare fino ad un massimo di 20 giocatori su 30 circuti realmente  esistenti tra cui Los Angeles, Barcellona e Route 66. Le "piste" avranno molti punti in cui potremo raccogliere i power up che saranno utili sia per attaccare sia per difendersi. All’interno del titolo avremo a disposizionne tre tipo di gare: la Race, classica gara che chi taglia traguardo per primo vince,la Destruction in cui avremo un tempo nel quale dovremo distruggere il maggior numero di veicoli ed infine la Checkpoint nella quale avremo un tempo limite in cui dovremo oltrepassare i vari check. Alla fine di ogni gara guadagneremo le luci che ci permetteranno di passare al gruppo di gare successivo ed ad un eventuale gara con boss o rivali. All’interno di ogni sfida acquiseremo fan attraverso il raggiungimento di determinati obiettivi all’interno delle gare che ci permetteranno di sbloccare nuove auto o di modificare quelle già in nostro possesso.

Cuore, motore, adrenalina e POWER UP!

Appena avviato il gioco e iniziata la prima partita si avvertirà un sensazione di velocità, cosa fondamentale per ogni gioco automobilistico che si rispetti. Nella modalità gara nonostante i 20 piloti presenti per singola corsa il titolo non subisce cali di frame-rate e si tiene sui 30 fps costanti. Il gameplay del titolo aiuta anche i giocatori neofiti del genere bilanciando al meglio la difficoltà del titolo. Avremo a disposizione molti veicoli con cui dilettarci tra cui SUV, auto da drift e utilitarie: ognuna di queste ci porrà un feeling diverso con il titolo ma senza compromettere la sezione di velocità che rimane costante. All’interno è stata inserita una componente strategica in quanto ci troveremo a dover utilizzare ogni Power UP al momento giusto se vogliamo arrivare alla vittoria. Ulteriore frenetismo al titolo viene donato da una sorta di "gara dentro la gara" in quanto oltre a pensare a vincere dovremo cercare di completare gli obiettivi secondari se vorremo sbloccare potenziamenti e nuove auto.

 

 

Un pilota a livello mondiale

Come non dedicare un paragrafetto alla componente multigiocatore del titolo e alla sua spettacolare modalità di crescita dell’esperienza che viene gestita come in un FPS. Molto interessante anche l’opzione di poter mandare ai nostri contatti PSN le nostre prestazioni invitandoli a superarle. In più sarà presente anche un’ integrazione con twitter con cui potremmo aggiornare sempre i nostri Followers.  L’ esperienza verrà accumulata secondo una serie di buone prestazioni che ci permetteranno di passare di livello potendo così acquisire nuove auto, potenziamenti ed add-on come ad esempio più poteri iniziali alla partenza e potenziamento dei poteri.

 

 

Impressioni Finali di Nicolò Santangelo

Bizarre Creations sembra aver creato un ottimo ibrido, che possa ricalcarsi un buonissimo spazio nel genere delle corse arcade e nella collezione di ogni videogiocatore che apprezzerà il titolo per l’ottima grafica, sensazione di velocità ed un atmosfera tuning. Il titolo porterà difficilmente il giocatore a staccarsi dal pad garantendo tra offline e online un’ottima longevità.

 

PARLANE SUL FORUM

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here