Assassin’s Creed: Brotherhood – Guida Strategica Ufficale – Recensione

Piattaforma:
Genere:
Editore:
Pagine:
Prezzo:
Recensione titolo

PS3, Xbox360, PC
Action Adventure
Piggyback Interactive
226
15.99€

Quando noi videogiocatori acquistiamo dal negoziante di fiducia il nuovo titolo che tanto attendiamo da tempo, la prima cosa che vogliamo fare è tuffarci subito nella nuova avventura. A volte però ci troviamo davanti a videogame non semplici, o che comunque nascondono molti segreti. E’ quest’ultimo il caso di Assassin’s Creed: Brotherhood, che nonostante non vanti la vastità e la longevità del secondo capitolo della serie è stato arricchito dal team di Ubisoft Montreal da centinaia di luoghi da scovare, dove si celano una quantità molto elevata di oggetti e forzieri.
E’ proprio per questo che Piggyback ha realizzato una guida strategica ufficiale, da 226 pagine, che mostra in ogni piccolo dettaglio i luoghi e le peculiarità di questo titolo con l’intento di aiutare il videogiocatore a finirlo al 100%, conquistando il tanto ambito trofeo di platino.
Ma andiamo con ordine, ed analizziamo assieme le varie sezioni che la compongono.

Abbecedario: nelle prime pagine troviamo una breve quanto esaustiva introduzione al titolo, con una prefazione firmata dal produttore Vincent Pontbriand. Vengono spiegati i comandi basilari per muovere Ezio Auditore tra le mura della città eterna, e viene illustrata sotto ogni dettaglio l’interfaccia di gioco, parte utile per chi ancora non ha dimestichezza con i titoli della serie Assassin’s Creed.

Soluzione: qui si entra nel vivo della guida strategica. Sfogliando le pagine di questa sezione notiamo che Piggyback ha adottato una struttura standard per ogni pagina, dove troviamo nella parte di sinistra tutto ciò che ci serve per portare a termine i ricordi di Desmond, mentre nella parte di destra vengono spiegate nel dettaglio le nuove caratteristiche, le tattiche e i punti di interesse che sblocchiamo man mano che andiamo avanti con la story-line. E’ questa la parte a cui dobbiamo far riferimento per approfondire sotto ogni aspetto le varie zone, soprattutto quelle più ostiche da superare, e dove vengono dati consigli su come utilizzare nuove abilità acquisite da Ezio. E’ inoltre presente una zona dedicata alle missioni secondarie; all’inizio di ogni ricordo è infatti realizzato un paragrafo in cui vengono elencati i ricordi secondari, ed il lettore viene poi rimandato alla sezione appositamente dedicata, che vi illustriamo di seguito.
Il tutto è inoltre arricchito da un’ottima rappresentazione grafica, dove attraverso molteplici scatti delle scene di gioco vengono mostrati i percorsi da seguire per arrampicarsi da una zona all’altra, i luoghi dove si nascondono i vari tesori da scovare, ed inoltre sono persenti approfondimenti sui nemici che man mano ci troviamo di fronte, con tanto di strategie che ci permettono di sfuttare a nostro favore i loro punti deboli.

Missioni Secondarie: ogni Assassin’s Creed che si rispetti ha una trama contornata da una corposa quantità di missioni secondarie, utili per arricchire l’esperienza di gioco ed aumentare la longevità del titolo. Nella guida di Brotherhood troviamo un’intera sezione che gli è stata dedicata, e notiamo anche qui un’attenzione al minimo dettaglio. Questa parte può essere consultata in parallelo con la sezione Soluzione, cosa che consigliamo vivamente, oppure può essere sfruttata per portare a termine missioni secondarie anche in un secondo momento.
Anche qui troviamo illustrazioni esplicative per i percorsi da seguire per arrampicarsi o per trovare le zone nascoste, ed è presente una dettagliata mappa di roma parte per parte che illustra dove iniziare le missioni secondarie, dove trovare i forzieri, le piume, le bandiere dei Borgia e le brecce. Se avete quindi intenzione di approfondire al massimo ciò che si cela in Assassin’s Creed Brotherhood questa guida strategica vi mostra tutto ciò che è necessario.

Riferimenti e Analisi: questa sezione è dedicata ad approfondimenti su mosse, strategie d’azione, tecniche avanzate di combattimento, armi e tutto ciò che caratterizza il gameplay di Assassin’s Creed Brotherhood. Specializzarsi nell’utilizzo di un’arma o per contrattaccare il nemico sarà decisamente più semplice consultando le pagine di questa parte della guida strategica. Sono presenti anche tutte le informazioni necessarie per equipaggiare Ezio con i migliori pezzi disponibili e per renderlo più letale e meno vulnerabile agli attacchi nemici. E’ inoltre stata realizzata anche una lista trofei, con la relativa spiegazione su cosa bisogna fare per sbloccarli.

Multigiocatore: Assassin’s Creed Brotherhood è il primo della sua serie ad avere una modalità multiplayer online. Ovviamente nella guida strategica ufficiale non poteva mancare una sezione dedicata a questa modalità. Anche qui non mancano le cartine dettagliate delle varie mappe di gioco, con indicati i punti per nascondersi, le porte che si chiudono automaticamente al nostro passaggio per bloccare gli inseguitori o i montacarichi e le piattaforme per salire e scendere velocemente dai palazzi, indispensabili per velocizzare la fuga. Sempre attraverso alcuni scatti viene illustrata l’interfaccia di gioco, leggermente diversa rispetto a quella utilizzata nell’avventura singleplayer, già molto intuitiva ma grazie alla guida sarà un gioco da ragazzi riuscire ad interpretarla al meglio sin da subito.
Sono inoltre presenti pagine dedicate alle abilità che vengono sbloccate andando avanti con i livelli e alle caratteristiche dei personaggi giocabili, molto utili per preventivare la tipologia di personaggio che si vuole creare.

Extra: ultima ma non meno importante sezione di questa guida strategica. In questa parte vengono date informazioni riguardanti la storia di questo titolo, facendo approfondimenti sui luoghi e sui personaggi che lo popolano. Le notizie date sono molte e molto precise, ed infatti all’inizio di questo capitolo viene scritto chiaramente di affrontarne la lettura solamente se si è già finito il gioco, in quanto può spoilerare alcuni colpi di scena.
L’unica cosa che invece consiglio di utilizzare di questa parte è l’aiuto che viene dato per risolvere gli enigmi presenti nel gioco, soprattutto per quanto riguarda quelli relativi a "La Verità", che si attivano scovando le brecce presenti in giro per le città; ovviamente anche questo da consultare in casi di vera difficoltà.

Questo è tutto ciò che trovate nella guida strategica di Assassin’s Creed Brotherhood, all’interno della quale è anche presente un poster in alta definizione (36Mpix) raffigurante l’intera mappa di Roma con relative posizioni di scrigni, brecce, piume, punti d’osservazione, bandiere dei Borgia e torri dei Borgia. Inoltre nella parte finale si possono apprezzare dei brevi commenti da parte degli sviluppatori sulla realizzazione di questo titolo, ed alcuni artworks che mostrano il panorama di Roma.
Come quindi avete capito leggendo sinora, questa è una guida completa e dettagliatissima, dove una grande quantità di immagini e cartine riescono a dare al videogiocatore l’ aiuto di cui ha bisogno. E’ sicuramente da prendere in considerazione se si vuole portare al termine il 100% di questo titolo, molto vasto e soprattutto intriso di segreti ed enigmi; sicuramente i collezionisti di trofei sapranno apprezzarla a pieno. Non ci resta quindi che augurarvi una buona caccia all’ultimo mistero, e mi raccomando…continuate a seguire il credo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here