Sekiro: Shadow Die Twice – online nuove informazioni

Sekiro: Shadow Die Twice è la nuova e tanto vociferata IP di From Software presentata sul palco della conferenza E3 della casa di Redmond e poco fa, sono emerse diverse informazioni sul titolo

Sekiro: Shadow Die Twice – online nuove informazioni

PC Gamers ha rilasciato alcuni dettagli dalla prova eseguita su una demo giocabile di Sekiro: Shadow Die Twice, le informazioni che sono emerse le potrete trovare qui sotto:

  • Sekiro: Shadow Die Twice è ambientato in un 1500 immaginario durante l’era Sengoku. Giocheremo nei panni di uno shinobi senza nome, incaricato di proteggere un giovane lord di una misteriosa famiglia, sarà colui che verrà lasciato morire quando l’attacco di un potente samurai gli taglierà il braccio.
  • E’ un titolo action adventure, non un RPG, quindi non vi saranno armature, statistiche, armi, classi o multigiocatore. Vi saranno però delle protesi che potremo trovare durante le fasi esplorative, che potranno essere attaccate allo shinobi per rimpiazzare la mano e tornerà utile per i nostri progressi.
  • Mentre nella mano destra il protagonista impugnerà una katana, sulla sinistra potremo equipaggiare diversi oggetti tra offensivi e di supporto, come per esempio un’ascia per spezzare la guardia, un petardo per stordirli, una torcia per incendiarli o uno scudo per difendersi dagli attacchi. Inoltre potremo combinare questi elementi con la nostra katana, per esempio, potremo utilizzare la torcia equipaggiata sulla mano sinistra per incendiare la lama e ferire maggiormente i nostri nemici.
  • Le strutture sono costruite verticalmente. Si potrà utilizzare un rampino per raggiungere sporgenze, tetti e molto altro ancora. Stando a quanto riportato dalla prova di PC Gamers, il rampino non ha punti specifici su cui attaccarsi, infatti potrà essere utilizzato nei combattimenti per raggiungere le spalle dell’avversario.
  • Il simbolo Kanji che appare a volte sopra la testa del personaggio ha diverse funzioni. Il simbolo di pericolo ad esempio, segnala che un nemico sta per usare un attacco speciale.
  • Sapere quale attacco sta per arrivare e come evitarlo, necessita la conoscenza delle animazioni dei nemici. Essi avranno dei pattern d’attacco. Alcuni vi spazzeranno via facendovi cadere, non potendo bloccare questo attacco, si potrà saltare per evitarlo.
  • Il titolo presenta delle meccaniche stealth come le uccisioni istantanee, infatti rimanendo nascosti saremo in grado di uccidere ogni nemico.
  • Potremo approcciare alcune situazioni in vari modi. Per esempio, una donna che fa da guardia e vi noterà, chiamerà le guardie che vi attaccheranno, dunque, potrete anche semplicemente uccidere la donna e passare inosservati.
  • La boss battle presente nella demo era contro il Monaco Corrotto, ossia una donna dalle grandi fattezze che impugna una naginata. I suoi attacchi potranno essere predetti e bloccati o addirittura schivati grazie al Kanji che apparirà sulla testa del personaggio.
  • Quando moriremo, potremo tornare in vita immediatamente e riprendere sin da subito il combattimento. Morendo, i nemici perderanno interesse nei nostri confronti e torneranno a fare ciò che facevano prima di scontrarsi contro di noi, in questo caso potremo utilizzare la morte come opportunità per coglierli di sorpresa e ucciderli quando meno se lo aspetteranno. Questa meccanica però avrà degli utilizzi limitati.
  • Sekiro ha un mondo di gioco molto espanso e interconnesso, lascerà ai giocatori la libertà di esplorarlo.
  • Vi sarà una valuta ma non sarà come le anime in Dark Souls o gli Echi di sangue di Bloodborne. Infatti tale sistema di valuta verrà utilizzata per il miglioramento del proprio equipaggiamento.

Ricordiamo che Sekiro: Shadow Die Twice è atteso per il 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here