Rumors – pubblicati alcuni leak su Final Fantasy XV Versus e VII Remake

Tramite il forum di 4Chan, un utente che si identifica come un ex sviluppatore presso Square Enix, ha pubblicato una valanga di informazioni su Final Fantasy VII Remake e sul “possibile” Final Fantasy XV Versus.

Rumors – pubblicati alcuni leak su Final Fantasy XV Versus e VII Remake

 

Premessa: ovviamente nulla di tutto ciò è dato per certo, le informazioni che vi proporremo qui sotto non sono ancora state confermate, detto questo partiamo da Final Fantasy VII Remake.

Il remake del settimo capitolo della saga arriverà suddiviso in tre episodi: il primo arriverà a quanto pare a fine 2019 e terminerà col furto del Tiny Bronco, da cui partirà anche il secondo episodio, mentre il terzo inizierà dal ritorno a Midgar. Il mondo di gioco sarà un ibrido tra open-world e una world map a vecchio stampo: le aree saranno tutte esplorabili senza soluzione di continuità, nello spostamento tra un’area e l’altra, l’inquadratura cambierà e la velocità di movimento aumenterà, questa funzione si ripeterà anche negli incontri casuali, mentre nelle città invece il movimento rallenterà. Per motivi di spazio, la posizione di alcune aree è stata alterata, infatti Midgar rispetto all’originale risulterà più grande e occuperà metà della regione. Invece Junon sarà più grande, Mt. Corel è situato più a Sud-Est mentre la modifica più sostanziosa è stata eseguita sul Great Glacier, spostato a Sud-Est dell’Icicle Inn ed occuperà quasi tutta la regione innevata. Dunque potremo attraversare il Great Glacier prima dell’Icicle Inn, mentre la pista di snowboarding porterà ai piedi del Gaea’s Cliff.

Per quanto riguarda invece il combat system, ritroveremo un ATB simile a quello originale, che si mescola a un sistema analogo di Kingdom Hearts 3. Potremo attaccare, difendere, saltare e muoverci liberamente in tempo reale come tutte le azioni del gioco. Vi sarà una barra che si riempirà nel frattempo, una volta riempita apparirà un menu da cui potremo scegliere un comando (Magia, Enemey Skills, Summon) senza interferire con lo scorrere della battaglia. Il sistema sarà nominato ATB, dove la T starà per “Turn” e non per “Time”, questo nuovo sistema se apprezzato dai fan, sarà la base dei futuri capitoli della serie e subirà delle piccole variazioni di capitolo in capitolo. Nessun oggetto sarà missabile: infatti grazie al Bone Village sarà possibile recuperare gli oggetti persi durante l’avventura, mentre potremo accedere alla Forgotten City ogni volta che lo desideriamo. Inoltre saranno introdotte nuove materia: “Water Materia”, che ci permetterà di castare Idro, Idro2 e Idro3 e “Wind Materia”, con cui potremo castare Aero, Aero2, Aero3, invece la Weapon che attaccherà Junon si chiamerà “Sapphire Weapon” e dovremo abbatterla. Infine vi saranno alcune menzioni riguardanti agli eventi di Final Fantasy VII Compilation in alcuni dialoghi ma non influenzeranno con la trama di questo remake.

 

Passiamo invece al discorso che riguarda Final Fantasy XV Versus. Il titolo da quanto è emerso in rete sarà una versione alternativa, ri-raccontata e ricostruita dell’attuale Final Fantasy XV proponendo così una realtà alternativa la cui storia originale è tutto frutto di un sogno di Noctis. La mappa sarà interamente esplorabile, includendo anche le città di Insomnia, Gralea e Tenebrae insieme al regno di Solheim. La storia sarà riscritta da zero e conterrà gli elementi voluti inizialmente da Tetsuya Nomura tra cui Stella, gli “Occhi che possono vedere la luce delle anime morenti”, il regno di Solheim e tanto altro ancora. Tutto ciò che era legato al lungometraggio Kingslaive sarà rimosso dalla storia. Non vi sarà Luna, al suo posto ritroveremo Stella, che sarà giocabile per metà gioco. Inoltre durante il corso del gioco, sarà possibile utilizzare alcuni personaggi già noti all’ultima fatica di casa Square Enix: personaggi come Cor, Cindy e Aranea saranno presenti in qualità di “ospiti”. Passiamo invece al sistema di combattimento, quest’ultimo aspetto sarà più simile a Kingdom Hearts mantenendo però anche tutte le novità inserite in Final Fantasy XV, vi sarà anche uno switch tra i personaggi come venne mostrato nei trailer di Final Fantasy XIII Versus. Inoltre vi sarà un sistema simile ai Gambit di Final Fantasy XII, per indirizzare il comportamento degli alleati quando non si troveranno sotto il nostro controllo. Verranno introdotte nuove summon: Fenril, Phoenix, Odin, Alexander e le Magnus Sisters che si aggiungeranno alle evocazioni di Ifrit, Bahamut e Knights of the Round. Il boss finale infine sarà Etro ed offrirà una battaglia ispirata a quella conclusiva di Final Fantasy VII.

 

Inoltre l’utente ha dichiarato che Kingdom Hearts 3 è previsto per la fine del 2018, il primo episodio di Final Fantasy VII Remake invece arriverebbe nel 2019. Invece a quanto pare, nei piani della compagnia vi sono progetti come il già citato Final Fantasy XV Versus e un possibile Final Fantasy Type-1 (Type Next) che rappresenterà il seguito di Type-0. Ovviamente v’invitiamo a prendere tale notizia con le pinze in qualità di rumors chiedendovi cosa ne pensate di tutte queste informazioni emerse in rete tramite un vostro commento.

Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here