Fairytale Fights

Fairytale Fights è un platform inusuale e allo stesso tempo geniale. Mischia comicità e favola al mondo dello splatter rendendo il tutto un mix perfettamente sincronizzato. E' un titolo che va provato per capire di cosa si sta parlando e per provare l'ebrezza di poter vedere Cappuccetto Rosso, Biancaneve, l'Imperatore Nudo e Jack Pianta-di-fagioli con un'ascia in mano pronti a squartare chiunque ostacolerà il loro cammino.

Sviluppato da: Game Factory
Prodotto da: Playlogic
Distribuito da: Koch Media
Data di pubblicazione: 29/10/2009

Valutazione Menu: 8/10
Valutazione Gameplay: 8/10
Valutazione Longevità: 8/10
Valutazione Grafica: 8/10
Valutazione Sonoro: 7/10
Valutazione Online: 8/10

Menu & Intro
Il filmato iniziale del gioco ci presenta, con la sua caratteristica grafica cartoon, i quattro personaggi utilizzabili durante le nostre avventure. Si tratta di Cappuccetto Rosso, Biancaneve, L’imperatore nudo e Jack Pianta-di-fagioli. Il tutto ci viene presentato con una comica crudeltà caratteristica base dell’intero gioco. Una volta finito il filmato iniziale ci troveremo a gironzolare in un piccola area con dei personaggi e dei libri viola appoggiati su dei leggii di legno. Questo è il nostro menù. Qui possiamo fare diverse operazioni. Controllare le statistiche delle uccisioni, le armi trovate, quante volte sono state utilizzate, cambiare il personaggio da utilizzare e, ovvimante, decidere se iniziare una partita single player o multigiocatore.

Gameplay
Ok ora decidete con quale personaggio volete proseguire l’avventura e sotto col massacro. Appena si prende il sixaxis in mano si nota subito una pecca sui controlli, soprattutto sui movimenti. Il personaggio non risponde instantaneamente alle variazioni di direzione ma ci mette qualche frazione di secondo in più. Nonostante questo però il gameplay di Fairytale Fights è del tutto originale e soprattutto…crudele! L’impostazione dei comandi è molto semplice e intuitiva e soprattutto caratteristico è il modo in cui si sferrano gli attacchi; per fare a fettine gli avversari infatti dobbiamo muovere la levetta analogica destra e il nostro personaggio sferrerà il colpo proprio nella direzione in cui l’abbiamo direzionata. Questo ci porterà a fare veri e propri massacri quando ci troveremo davanti gruppi di nemici numericamente molto consistenti.
Si è parlato sinora di fare a fettine i nostri nemici. Ma con cosa? Fairytale Fights ci mette a disposizione una vasta gamma di armi: sono circa 150. QUeste vanno dalle classiche accette, fucili, seghe fino ad arrivare a cose molto più bizzarre come carote o giornali arrotolati. La cosa “simpatica” è che tutte, anche quelle non contundenti, fanno perdere ai nostri avversari litri e litri di sangue che si riversa a terra rendendo il terreno da combattimento una scena splatter-cartoonesca.
Inoltre durante le nostre avventure troveremo delle pozioni che potremo utilizzare in due diversi modi: bevendole e beneficiando dei loro effetti, oppure scagliarle contro i nostri nemici infliggendo diversi tipi di danni.
Ultima particolarità è la possibilità di sferrare un attacco speciale. Quando infatti attacchiamo i nostri avversari c’è una barretta gialla che ad ogni colpo si carica. Una volta arrivata al massimo possiamo attivare un attacco in cui tutto il gioco si fermerà e noi scaglieremo indisturbati attacchi contro un nemico infliggendogli notevoli danni.

Longevità
La longevità della modalità single player di Fairytale FIghts non è molto elevata. Dopotutto la possibilità di rigiocare la storia in modalità cooperativa fino a un massimo di 4 persone rende il tutto più vario. Oltre alle missioni della storia vi è anche la possibilità di giocare dei minigiochi all’interno di alcune arene in cui gli obiettivi variano a seconda del tipo di arena scelta. Inoltre la modalità multiplayer online da a questo titolo  quella spinta in più sotto il punto di vista longevità.

Grafica
La grafica in Fairytale Fights, anche se non è come quelle viste negli altri titoli dove a far da padrone è il realismo, è una caratteristica vincente di questo titolo. I colori pastello e le superfici arrotondate, danno a questo gioco quell’atmosfera fiabesca e surreale che ben caratterizza il mondo delle favole. Farfalle che volano allegramente, uccellini che cinguettano mentre sono appoggiati su un ramo di un albero, sono contrastati dalle espressioni pazze ed isteriche dei personaggi e da fiumi di sangue che faremo sgorgare dai nostri nemici mentre li affettiamo.

Sonoro
Musiche lente e melodiche accompagnano le nostre avventure in questo mondo delle fiabe insolito e grottesco. Anche durante i combattimenti ci sarà questo accompagnamento “dolce” che aiuterà il fattore grafico a far notare maggiormente il contrasto caratteristico di questo gioco tra fiaba e sterminio. Oltre questo le uniche cose che sentiremo sono i colpi sferrati ai nemici e i gemiti degli stessi quando vengono colpiti e tagliati a fettine.

Modalità Online
E’ una caratteristica predominante di questo gioco. Fairytale Fights da infatti quasi il meglio di se proprio nei massacri tra amici. Nelle arene o in coop fino a 4 giocatori, ci sarà la possibilità di divertirsi con minigiochi fino all’ultimo sangue. Questa modalità, oltre ad aumentare notevolmente la longevità di questo titolo, ci da una nuova visuale del genere platform.

GUIDE TROFEI

Little Big Workshop – Recensione

Da amante di strategici e simulativi, ho sempre apprezzato la complessità del proporre sfide organizzative ai giocatori. Passando tra moltissimi esponenti del genere, da...

Space Crew – Recensione

Siamo in un periodo decisamente impegnativo in qualità di videogiocatori. Il mese di ottobre è solito mettere sul piatto una miriade di videogiochi, le...
Antonio Loparco
Antonio Loparcohttps://www.playstationzone.it
Videogiocatore sin da piccolo, ho iniziato ad addentrarmi nel mondo videoludico con Amiga600. Pian piano ho provato varie piattaforme fino all'acquisto della prima PlayStation che è rimasta da sempre la mia console preferita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome