Continuano le nostre recensioni di film pubblicati da Koch Media, questa volta è il turno di Wyrmwood: Road of the Dead. Questo lungometraggio australiano del 2015 è disponibile da febbraio 2017 in DVD ed ecco a voi il nostro parere, che si concentrerà a grandi linee sulla trama (niente spoiler, tranquilli) e sui contenuti speciali inclusi nel pacchetto.

Barry (Jay Gallagher) è il protagonista di questo film ambientato durante l’ennesima apocalisse zombie. Il nostro eroe improvvisato, già sconvolto dagli eventi, subisce il rapimento della sorella da parte di alcuni misteriosi soldati. Questi ultimi, evidentemente consci di ciò che sta succedendo, portano la sorella Brooke (Bianca Bradey) in un laboratorio, per essere studiata. Pare infatti che, in qualche modo, Brooke sia immune al contagio. Il protagonista intraprende quindi un viaggio assieme ad alcuni compagni improvvisati, durante il quale scopriranno che gli zombie sono in qualche modo utili, oltre che estremamente pericolosi.

Pur non volendo darvi un parere da critici cinematografici quali non siamo, vogliamo comunque spendere qualche parola sulla qualità della pellicola. Abbiamo trovato Wyrmwood piacevole nel complessivo, anche se ci pare giusto relegarlo come film da guardare a tempo perso e cervello spento. Pur offrendo alcune interessanti variazioni sul tema dei morti viventi, il film non è inquadrabile in un genere ben specifico. O meglio, pur considerandolo un horror/action, Wyrmwood non eccelle né come horror serio, né come B-movie ignorante. Insomma, come si suol dire, non è né carne e né pesce.

Differentemente da The Last King, Wyrmwood contiene un buon numero di contenuti speciali. Per giunta, di buona qualità e piuttosto interessanti. Il secondo DVD contiene infatti sia un trailer della pellicola, che diversi filmati che mostrano il making-of, assieme a scene tagliate dalla versione finale del lungometraggio. Pur avendo avuto modo di vedere già diversi contenuti simili a questi in altri contesti, abbiamo trovato piuttosto interessante il make up delle creature e di come siano state rese così terrificanti e realistiche. Ottima anche la presenza di un booklet nella Limited Edition da noi recensita, che contiene molte informazioni sulla realizzazione del film e che consigliamo di leggere solo dopo la visione del DVD, in quanto contiene spoiler.

Genere: Horror / Azione
Produttore: Koch Media
Età consigliata: VM 14
Formato: DVD
Pubblicato: 23/02/2017
Durata: 94 minuti
Titolo Originale: Wyrmwood
Regia: Kiah Roache-Turner
Attori: Jay Gallagher, Bianca Bradey, Leon Burchill, Keith Agius, Berynn Schwerdt, Luke McKenzie
Formato: 16:9 – 1.78:1
Lingue e Audio: Italiano DTS 5.1, Italiano Dolby Digital 5.1, Inglese Dolby Digital 5.1
Sottotitoli: Italiano
Tipo disco: 2 X DVD 9 – Singolo lato, doppio strato
Contenuti speciali: Backstage, Scene tagliate, Interviste, Post-produzione, I diari di “Wyrmwood”, Trailer

Appassionato di console Sony, ha un debole per Sonic e per la saga di Metal Gear, ma in generale non disdegna nessun genere, eccezion fatta per la maggior parte dei giochi di ruolo e titoli sportivi. La sua carriera videoludica inizia a cavallo tra gli anni '80 e '90 su Master System e Game Boy, andando a toccare tutte le console casalinghe e portatili prodotte da Sega e Nintendo fino alla prima metà degli anni '90. È passato al lato oscuro di Sony grazie alla prima PlayStation, brand a cui si è affezionato da allora fino ai giorni nostri, pur avendo avuto delle piccole parentesi dedicate al mondo PC e ad altre console. Non ditelo in giro, ma ha un'insana devozione per il Mega Drive, console che spesso e volentieri ricollega alla TV in memoria dei vecchi tempi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here