Rage 2 – il titolo avrà una componente social, ma niente multiplayer online

Rage 2

Durante il QuakeCon 2018Tim Willits ha rilasciato delle nuove informazioni su Rage 2, in arrivo nel 2019.

Nuove informazioni per Rage 2!

Di seguito la dichiarazione rilasciata da Willits:

“Nel gioco ci sarà una componente social, ma non si tratta di una modalità multigiocatore classica. Non siamo ancora pronti per parlarvene ma sappiamo bene quanto la community sia importante, così come fornire ai giocatori dei mezzi per restare connessi tra loro. Non si tratta di quella che definirei un’esperienza multigiocatore ‘classica’, quindi nulla che vi permetterà di andare in giro con i vostri amici. Offriremo comunque ai giocatori abbastanza ore di intrattenimento da giustificare il prezzo del biglietto. Siamo sicuri che la nostra sia un’ottima offerta.”

“I nostri fan investono parecchie ore della loro vita nel nostro gioco e noi vogliamo che l’esperienza valga il loro tempo. Abbiamo in mente molte cose cose, tra le quali aggiornamenti a pagamento ed elementi dinamici.”

Inoltre è stata rilasciata anche una dichiarazione in merito alle Loot Boxes:

“Non lo sappiamo ancora. Bisogna essere molto attenti quando si parla di loot box e simili. Non includeremo questo genere di cose nel gioco ma stiamo cercando di studiare il fenomeno per capire come funziona. È come una bilancia: non vogliamo che la gente senta il nostro fiato sul collo ma vogliamo che abbiano la possibilità di espandere la loro esperienza di gioco. Quindi stiamo lavorando su questo.”

“Siamo riusciti a sopravvivere alle loot box con Quake Champions solo perché gli utenti sapevano esattamente di cosa si trattasse. Non precludiamo alcun contenuto, non c’è nulla che impedisce ai giocatori di godersi il gioco. Non stiamo nascondendo Darth Vader in una loot box. Tutto ruota intorno a degli oggetti cosmetici e ai giocatori piace. I nostri utenti l’hanno accettato e non ci sono state ripercussioni di alcun tipo.”

Appassionato di console sin da bambino, ha cominciato la sua carriera da videogiocatore con l'intramontabile PlayStation One e tanto tempo ci vorrà prima di attaccare il DualShock al muro. Predilige con maestria quasi tutti i generi videoludici, eccezion fatta per i puzzle game. Ha un debole per JRPG e RPG ed è un malato di Final Fantasy e Metal Gear Solid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here