Dying Light 2 – novità sulla longevità e combat system

Dying Light 2 ha tutte le carte in regola per essere un sequel perfetto di un titolo che comunque ha avuto molto da offrire, attraverso GamingBolt arrivano infatti interessanti novità sul gioco.

Dying Light 2 – novità sulla longevità e combat system

Il game designer di Dying Light 2, Tymon Smektala, ha avuto un’intervista di recente con GamingBolt in cui ha rivelato interessanti novità che riguardano longevità e combat system del gioco. A Smektala è stato chiesto quanto sarà l’ammontare delle ore richieste per completare il titolo, rispondendo che per completarlo, potrebbe volerci dalle 15 alle 50 ore di gioco: “In un gioco come questo è quasi impossibile dirlo. Posso darti un numero ma questa sarà solo una delle possibilità. Quindi, puoi giocare a questo gioco per diciamo 15 ore o 50 ore e raggiungerai lo stesso punto. Ma la strada fino a quel punto sarà diversa. In Dying Light 2 otterrai ancora di più grazie alle varie versioni di questo mondo; a causa delle varie direzioni che la narrativa può assumere; e perché le cose che abbiamo in serbo per il multiplayer ti daranno un sacco di varietà.” Dunque il gioco prometterà una longevità piuttosto ampia grazie anche alle diverse ramificazioni che la storia potrà intraprendere, quest’ultime che vi ricordiamo saranno scritte da Chris Avellone.
Inoltre a Smektala è stato chiesto qualcosa in merito al combat system del gioco, che stando a quanto mostrato sembrerebbe essere prettamente corpo a corpo. Il Game Designer ha risposto che tutte le armi presenti nel gioco riprenderanno il periodo storico del gioco nominato “Dark Ages“, ma avranno comunque un aspetto moderno, dunque le armi non corpo a corpo comprenderanno sia archi che balestre.
Ricordiamo che Dying Light 2 è atteso per il 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here