Watch Dogs: Legion – online nuovi dettagli su rigiocabilità e permadeath

Durante l’Ubisoft Experience, John Cook ha rilasciato nuovi dettagli riguardante Watch Dogs: Legion, nuovo capitolo della saga in arrivo il prossimo 6 marzo 2020.

Nuovi dettagli per Watch Dogs: Legion!

Di seguito tutti i dettagli rilasciati da Cook:

“Un’altra cosa riguardante la città che forse le persone non conoscono veramente è che i luoghi sono riadattabili. Per realizzare un sistema complesso in cui giocare nei panni di chiunque, dobbiamo avere l’opportunità di tornare in vari luoghi e fare cose diverse; prendete come esempio la demo dell’E3, dove si viene invitati a Scotland Yard per portare a termine un obiettivo.

Facendo quella stessa missione con un soggetto diverso, il giocatore potrebbe essere condotto da qualche altra parte. Potrebbe essere condotto alla stazione di polizia di Camden, a quella di Nine Elms o all’MI6. I luoghi del mondo di gioco sono molto diversi e riadattabili, perciò abbiamo un enorme potenziale nella nostra versione di Londra in termini di rigiocabilità.

Il permadeath è un po’ un’aggiunta controversa nel gioco. Ma personalmente è qualcosa che amo. Credo che molte apprezzino il modo in cui viene amplificata la posta in gioco. È importante sottolineare che il permadeath è il risultato di una scelta tattica. C’è una decisione da prendere, si ha l’opportunità di arrendersi e gli agenti entreranno in un periodo di recupero durante il quale saranno collocati in un ospedale o in una prigione, o in altre circostanze a seconda della situazione.

Si tratta di una scelta tattica. Se decidi di non arrenderti, allora stai mettendo a rischio il tuo agente. Se moriranno non torneranno più a disposizione. Questa variabile aumenta la posta in gioco. È una situazione di rischio/ricompensa che rende alcune fasi del gioco davvero emozionanti. Sono contento di poterla proporre. Personalmente la adoro, credo che sia un’ottima idea.”

Appassionato di console sin da bambino, ha cominciato la sua carriera da videogiocatore con l'intramontabile PlayStation One e tanto tempo ci vorrà prima di attaccare il DualShock al muro. Predilige con maestria quasi tutti i generi videoludici, eccezion fatta per i puzzle game. Ha un debole per JRPG e RPG ed è un malato di Final Fantasy e Metal Gear Solid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here