Toshihiro Nagoshi – Il director della serie Yakuza parla del nuovo capitolo con Ichiban Kasuga e di PlayStation 5

il

Attraverso una nuova intervista durante l’ultimo Sega-Nama broadcast, il director della serie Yakuza, Toshihiro Nagoshi, ha condiviso nuove informazioni sul nuovo capitolo della serie Yakuza ed ha parlato anche di PlayStation 5.

Toshihiro Nagoshi – Il director della serie Yakuza parla del nuovo capitolo con Ichiban Kasuga e di PlayStation 5

Durante l’ultimo Sega-nama, Toshihiro Nagoshi, nonché papà della serie Yakuza, torna a parlare del nuovo capitolo della serie con protagonista Ichiban Kasuga, rivelando nuove ed importanti informazioni:

  • La storia è finalmente conclusa;
  • Stiamo registrato le parti, molte di esse sono state già completate;
  • Questa volta saprà stupire. Vi sono delle persone inaspettate all’interno del cast che sorprenderanno i giocatori;
  • Ero sorpreso per quanto il cast calzasse con i ruoli assegnati;
  • Il nuovo protagonista, Ichiban Kasuga, è più loquace rispetto a Kiryu, ed ha motivazioni differenti che guidano le sue azioni. Perciò il feeling con la storia complessivamente sarà differente, così come il gameplay. E’ fresco in diversi aspetti. Vorrei veramente condividere nuove informazioni presto. E’ difficile ma lo sviluppo sta procedendo liscio.

Dopodiché Nagoshi ha parlato di PlayStation 5, di seguito i suoi commenti a riguardo:

  • Nel momento in cui PlayStation 5 sarà disponibile, ci focalizzeremo ancora per un po’ su PlayStation 4;
  • La potenza di calcolo di PlayStation 5 è incredibile, quindi stiamo pensando a un nuovo gameplay che ne utilizzi a pieno le potenzialità. Non sono sicuro tra quali aspetti delle meccaniche già esistenti potremmo tradurre;
  • Prima vi era un tempo in cui la grafica veniva migliorata, poi vi sono state novità online, ora immagino che possiate dire che sia un ritorno all’era della programmazione? Penso che l’intelligenza artificiale e il machine learning continueranno ad evolversi.
  • Se vorreste riversare la sua potenza nella grafica sarà il meglio che dovremo ancora vedere, e credo che tutti pensino in che modo potremmo utilizzare quella potenza. Intelligenza artificiale e altre cose sono tra gli argomenti su cui vorrei pensare.

Matteo Murri
Matteo Murri
Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

RECENSIONI

GUIDE TROFEI