The Elder Scrolls Online – Presentato il nuovo capitolo Greymoor

Ieri durante l’HyperX Esports Arena di Las Vegas e in diretta su Twitch, ZeniMax Online Studios ha svelato i suoi piani per il 2020 riguardo al premiato GDR The Elder Scrolls Online.

The Elder Scrolls Online – Un nuovo capitolo in arrivo!

“900 anni prima degli eventi di The Elder Scrolls V: Skyrim, Skyrim occidentale non è esattamente come la ricordano i giocatori. Un antico signore dei vampiri al comando di un esercito di suoi simili, streghe e lupi mannari ha trasformato una terra idilliaca in un incubo tetro e sinistro.”

Il nuovo capitolo dal nome Greymoor porterà con sé una nuova zona su ESO: Skyrim occidentale, con la ghiacciata patria dei nord e le profondità della caverna a lungo dimenticata di Blackreach, più grande di quella già visitata in The Elder Scrolls V: Skyrim, per combattere contro mostri sinistri e andare alla scoperta dei segreti del Cuore oscuro di Skyrim. Quest’ultimo è un’avventura interconnessa che si svolgerà lungo i quattro aggiornamenti del 2020: la missione del prologo (gratuita per tutti i giocatori) e il DLC dungeon Harrowstorm, il capitolo Greymoor, il pacchetto DLC dungeon nel terzo trimestre e il DLC della storia nel quarto. Se la storia è tra le più tetre di tutto The Elder Scrolls, esistono ancora eroi pronti a riaccendere le speranze: direttamente dal gioco base, tornano Lyris Titanborn e Casa Ravenwatch per contrastare le creature della notte. Ci saranno nuovi eventi mondiali e sistemi di gioco. I giocatori faranno squadra con altri per affrontare le minacce magiche di Harrowstorm. Inoltre potranno spingersi oltre i confini della regione occidentale di Skyrim e in tutta Tamriel per recuperare manufatti perduti con il nuovo sistema Antichità. Scovando e dissotterrando antiche reliquie, potranno svelare la storia nascosta di Tamriel e sbloccare ricompense divertenti e potenti, adatte a tutti i tipi di giocatori.

The Elder Scrolls Online: Greymoor verrà pubblicato il 18 maggio su PC/Mac e il 2 giugno su PlayStation 4 e Xbox One.

Roberta Avella

Roberta Avella

Nata arrabbiata. Inizia la sua carriera videoludica con la PlayStation One (quando il fratello permetteva). Cresciuta mangiando frutti wumpa tra un jumpscare e l'altro nella tetra Silent Hill. Con il tempo si appassiona alle vicende dei guardiani della Luce che segue come filosofia di vita ”May your heart be your guiding key”. Gioca a di tutto ma predilige il genere RPG e FPS. Nel tempo libero ama leggere romanzi fantasy sorseggiando vino nella colorata e non troppo tranquilla Toussaint.

Lascia un commento

Post Recenti