The Elder Scrolls Online – Il DLC Wrathstone è ora disponibile

The-Elder-Scrolls-Online

ZeniMax Online Studios ha oggi pubblicato il nuovo DLC di The Elder Scrolls Online: un nuovo pacchetto con due dungeon chiamato Wrathstone.

Disponibile il DLC Wrathstone per The Elder Scrolls Online

Wrathstone è in arrivo oggi per PlayStation 4 e Xbox One, mentre su PC e Mac è già stato reso disponibile il 25 Febbraio.

Il DLC arriva in concomitanza con l’aggiornamento 21, gratuito per tutti i giocatori, che apporterà una serie di migliorie e nuove funzionalità, tra cui una nuova mappa Battleground, ricompense PvP, cambiamenti alle abilità passive e aggiornamenti al mercante di gilda.

Wrathstone dà inizio all’avventura annuale Stagione del Drago con due nuovi dungeon: Depths of Malatar e Frostvault. Wrathstone aprirà la strada per gli eventi del capitolo Elsweyr, che verrà pubblicato il 4 giugno e introdurrà per la prima volta i draghi su ESO. In ogni dungeon si trova metà dell’antica tavola Wrathstone, la chiave che Abnur Tharn userà per aprire le Halls of Colossus, liberando involontariamente i draghi. Depths of Malatar ti spedirà in delle antiche rovine ayleid nascoste sotto un forte imperiale segreto, mentre Frostvault ti guiderà in una cripta nanica zeppa di trappole, automi e goblin.

Entrambi i dungeon possono essere completati a difficoltà Normale, Veterano e in modalità difficile per veterani. Chi riuscirà a superare queste sfide verrà ricompensato con nuovi e potenti set di oggetti e collezionabili, tra cui una nuova skin e un animale da compagnia.

Il DLC Wrathstone è gratuito per i membri di ESO Plus e disponibile per l’acquisto nel Crown Store del gioco per tutti gli altri.

The Elder Scrolls Online è disponibile dal 4 aprile 2014 su PC e Mac, per poi arrivare il 9 Giugno 2015 su PS4 e Xbox One.

Appassionato di Videogiochi, ha approcciato al medium guardando giocare i genitori con la prima PlayStation. Con un draghetto viola da una parte che riusciva una volta su dieci a raggiungere le varie piattaforme, e dall'altra un povero neo-poliziotto incapace di coordinare i propri movimenti per sfuggire nella parte iniziale alle singolari creature, lo stanco ragazzino ha poi deciso di prendere in mano lui stesso il DualShock.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here