Remothered: Broken Porcelain – Annunciata la finestra di lancio del seguito di Tormented Fathers

Con un nuovo trailer, Modus Games, Stormind Games e Darril Arts hanno annunciato che Remothered: Broken Porcelain (anziché di Going Porcelain), arriverà su PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch durante l’estate 2020.

Remothered: Broken Porcelain – Annunciata la finestra di lancio del seguito di Tormented Fathers

A seguire tutti i dettagli del comunicato stampa di Modus Games:

“L’etichetta indipendente di giochi Modus Games ha annunciato con un trailer che Remothered: Broken Porcelain, il secondo capitolo della saga di Darril Arts acclamata dalla critica, sarà disponibile per PlayStation4, Nintendo Switch, Xbox One e PC l’anno prossimo. Seguendo le orme del primo gioco della serie: Remothered: Tormented Fathers, che è stato acclamato come uno dei migliori giochi horror del 2018, Broken Porcelain promette brividi senza sosta e porta i giocatori in un thriller psicologico del tutto nuovo.

Nome precedente Remothered: Going Porcelain, sviluppatore Stormind Games’ Remothered: Broken Porcelain introduce i giocatori nell’Ashmann Inn, un fatiscente rudere pieno di segreti, pericoli e curiosi frequentatori. I fan dell’horror si troveranno ad affrontare intricati enigmi mentre si mettono a loro agio, tra le antiche mura dell’Ashmann Inn oltre al mistero brulica molto altro: terribili cacciatori girovagano per l’edificio, e sapere quando fuggire senza farsi vedere o affrontare la paura a testa alta sarà un’abilità fondamentale per gli ospiti che desiderano sopravvivere durante il loro soggiorno.

Remothered: Broken Porcelain farà tornare i personaggi del precedente capitolo preferiti dai fan, ma ci saranno anche personaggi del tutto nuovi ispirati ai protagonisti iconici del genere horror. Grazie a un gameplay evoluto, alla conoscenza ampliata dell’universo di Remothered e a una narrativa valorizzata fin dal debutto della serie con filmati in tempo reale, Remothered: Broken Porcelain’s offrirà un’esperienza coinvolgente per gli amanti dell’horror e per i neofiti del genere.

Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here