PlayStation Experience 2017 – presentato il cast di The Last of Us Parte II

The Last of Us Parte II

Sony, durante il panel dedicato a The Last of Us: Parte II, ha introdotto il cast di attori che reciteranno nel nuovo capitolo dell’opera di Naughty Dog, confermando anche che il titolo verrà mostrato all’E3 2018.

PlayStation Experience 2017 – presentato il cast di The Last of Us: Parte II

Il panel è stato aperto con un’esibizione musicale de “La Canzone di Joel & Ellie”  degli attori Ashley Johnson e Troy Baker, e successivamente il Game Director Neil Druckmann e il Co-writer Halley Gross, insieme ai sopracitati, hanno iniziato a dare nuove info per l’attesissimo videogioco.

Halley Gross definisce il lavoro su The Last of Us: parte II come un’esperienza capace di intimidire, mentre Druckmann fornisce una sorta d’indizio per quanto riguarda l’identità della donna protagonista nel secondo trailer del titolo: probabilmente si tratta della madre di Ellie, che incinta della piccola viene condannata all’impiccagione per poi essere liberata e salvata da Yara e Lev. Questi ultimi due, cugini tra l’altro dall’età corrispettiva di 16 e 30 anni, saranno interpretati dagli attori Victoria Grace e Ian Alexander che si esibiscono per la prima volta nelle sessioni di motion capture. Laura Bailey interpreta invece la donna che si suppone sia la madre di Ellie.

Neil Druckmann, inoltre, ha parlato anche della trama, che toccherà il tema della vendetta, ma non mancheranno anche alcuni momenti leggeri. La sequenza mostrata nel secondo trailer è situata temporalmente dopo che Yara e Lev hanno abbandonato il culto, e si vedono in stretta collaborazione con qualcuno che prima avrebbero odiato.

Il Game Director, inoltre, ha aggiunto che Naughty Dog sta creando nuovi modi per raccontare la storia ma sa benissimo che ad alcuni fan del primo capitolo non potrebbero apprezzare un cambiamento di questo tipo; inoltre, la software house ha voluto precisare che Naughty Dog continuerà a sviluppare i giochi single player.

Non vi è una conferma né una smentita per quanto riguarda una possibile morte di Joel, ma il Game Director ha dichiarato che attualmente alcuni livelli del titolo sono già giocabili ma lo sviluppo si trova solo a metà del percorso.

Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here