Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers – Nuove informazioni rivelate con il nuovo Morgana Report

il

Stamani col nuovo Morgana Report, Atlus ha rivelato nuove informazioni su Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers, l’action-rpg musou sviluppato in collaborazione con Koei Tecmo e Omega Force.

Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers – Nuove informazioni rivelate con il nuovo Morgana Report

Persona 5 Scramble torna a rivelarsi col nuovo Morgana Report pubblicato stamani. Dalle nuove informazioni pronunciate da Atlus, veniamo a conoscenza di nuovi dettagli sulla trama, tra cui il ruolo del nuovo personaggio Zenkichi Hasegawa, nonché ispettore della polizia. Gli incidenti non si sono limitati a Shibuya, ma anche il resto del Giappone si trova coinvolto in strani eventi ed Hasegawa, sospettando dei Ladri Fantasma, invita il gruppo a risolvere il mistero che avvolge il Sol Levante. In questo capitolo, le prigioni prendono il posto dei rinomati palace, estendendosi a qualcosa di più grande. Infatti, la città di Sendai ne ospiterà una in pieno stile medievale; proprio a Sendai i protagonisti faranno la conoscenza di un secondo personaggio il cui nome corrisponde a Kuon Ichinose.

Per quanto riguarda il sistema di progressione, troviamo nuove meccaniche tra cui il sistema BAND, il quale, sconfiggendo nemici, si acquisiscono punti utili al potenziamento dei personaggi. Assegnando punti BAND è possibile sbloccare bonus e power up per ogni personaggio. Oltre alla possibilità di acquistare nuovo equipaggiamento, troviamo le Master Arts, azioni specifiche basate sul personaggio in utilizzo e sul suo equipaggiamento. Ogni città ha negozi locali, così come il misterioso personaggio di Sophia ne possiede uno tutto suo.

Alla fine del report, la compagnia fa sapere che vi sarà un nuovo aggiornamento il 12 dicembre, data in cui rivelerà nuove informazioni su una città tra Sapporo, Osaka e Okinawa. Vi ricordiamo che al momento Persona 5 Scramble non ha una data d’uscita in Europa, ma arriverà perlomeno in Giappone il 20 febbraio 2020 su PlayStation 4 e Switch. A seguire troverete il report pubblicato da Atlus, vi auguriamo buona visione.

Matteo Murri
Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

RECENSIONI

GUIDE TROFEI