Left Alive – Nuovi dettagli su Olga, la componente online e il New Game+

Square Enix ha rilasciato nuove informazioni su Left Alive riguardanti diversi personaggi e componenti del gioco che accompagneranno la progressione della campagna principale.

Nuove informazioni su personaggi e modalità di Left Alive 

Olga è un poliziotto di Novo Slava. Una volta era un soldato Garmoniyan, ma fu congedata dopo la tragedia di aver perso la sua unica figlia. Mentre segue la serie di casi di persone scomparse a Novo Slava, Olga incontra una ragazza di nome Julia nelle baraccopoli suburbane, ma viene separata da lei dopo l’assalto dell’esercito garmonico. Mentre cerca una via di fuga, Olga si ricongiunge con Julia e cerca di proteggerla al posto della figlia perduta, ma lei rifiuta il suo aiuto e scappa via. Alla ricerca di Julia, Olga viene a sapere dell’esistenza di un’enorme cospirazione nascosta nella guerra che improvvisamente è scoppiata.

Legato alle vicende di Olga è anche Andrey Lukyanovich BorodinUn ufficiale dell’esercito Garmoniyan, era il superiore di Olga quando era ancora un soldato. Anche se sfrutta il caos della guerra per agire da solo nell’ombra, tale da uccidere il dottor Lavrov, che era un sospetto nella serie di casi di persone scomparse, il suo obiettivo è sconosciuto. Ha un forte attaccamento al suo ex subordinato Olga, e dopo un loro inaspettato incontro, comincerà a inseguirla insistentemente.

Alla base del titolo di Square Enix vi è un’esperienza single player dall’inizio alla fine. Ciononostante ci sono una serie di elementi online. Non si parla però di una modalità in versus o in cooperativa. Collegandoti online, è possibile passare a una “Visualizzazione mappa di calore”, che può essere utilizzata per vedere dove sono morti altri giocatori. Supponendo che i luoghi in cui altri giocatori sono morti sono pericolosi, è possibile decidere se eventualmente evitare quelle aree. Inoltre una serie di oggetti utili apparirà nei luoghi in cui altri giocatori sono morti. Starà al giocatore decidere se correre il rischio.

Confermata anche una modalità “New Game+” in cui è possibile riavviare il gioco dal capitolo 01 con le varie abilità potenziate. I parametri che possono essere rafforzati sono però limitati poiché possono essere riscattati grazie a punti abilità, ma giocando il gioco più volte, si potrà essere in grado di espandere le proprie strategie per superare ogni fase e gestire più facilmente le sub-missioni che non avresti potuto affrontare in precedenti runs.

Per ulteriori dettagli sul mondo di gioco potete recarvi qui. Di seguito vi è un recente nuovo trailer sull’invasione garmoniyana.

Left Alive è previsto per PlayStation 4 il 28 febbraio 2019 in Giappone e per PlayStation 4 e PC il 5 marzo in Nord America e in Europa.

Appassionato di Videogiochi, ha cominciato ad approcciarsi al medium guardando giocare i genitori con la prima Playstation. Con un draghetto viola da una parte che riusciva una volta su dieci a raggiungere le varie piattaforme, e dall'altra un povero neo-poliziotto incapace di coordinare i propri movimenti per sfuggire nella parte iniziale alle singolari creature, lo stanco ragazzino ha poi deciso di prendere in mano lui stesso il DualShock.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here