GDC 2020 – Anche Electronic Arts cancella la sua partecipazione a causa del Coronavirus

Continua la serie di brutte notizie per la GDC 2020 di San Francisco, dopo Sony, Facebook e Kojima Productions, anche Electronic Arts si vede costretta a cancellare la sua partecipazione a causa dell’epidemia causata dal Coronavirus.

GDC 2020 – Anche Electronic Arts cancella la sua partecipazione a causa del Coronavirus

Il Coronavirus sta influenzando non poco l’industria videoludica, mettendo a rischio produzioni di vario tipo, dalle periferiche alle console, andando a colpire anche la produzione delle console di nuova generazione. Anche la partecipazione dei varie aziende ad alcuni eventi è a rischio: tra queste, Sony, Facebook e di recente anche Kojima Productions hanno preso delle precauzioni, cancellando la loro partecipazioni alla Game Developers Conference 2020. A questi, oggi, si unisce anche Electronic Arts, il quale cancella la sua partecipazione all’evento per le medesime motivazioni delle altre aziende: tutela della salute dei propri impiegati, limitando anche i viaggi di lavoro ritenuti non necessari dalla compagnia.

Nonostante negli Stati Uniti la situazione è dopotutto tranquilla, ciò non basta a rassicurare le preoccupazioni dei publisher, i quali in via del tutto precauzionale decidono di rinunciare a partecipare all’evento.

Fonte

Matteo Murri

Matteo Murri

Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

Lascia un commento

Post Recenti