DOOM: esploriamo le mappe del multiplayer!

0
441

Oggi analizziamo nel dettaglio, anche con l’aiuto di un video, le mappe del multiplayer di uno dei giochi più adrenalinici del 2016: DOOM!

Le mappe sono in totale 9, ognuna diversa dall’altra, e sono disseminate di pericoli e oggetti che possono concludere le battaglie in maniera inaspettata. Tutte le mappe hanno dei segreti da scoprire, ma sono costruite in modo da evitare nascondigli o punti per cecchini.

Ecco l’elenco completo delle mappe multiplayer disponibili di DOOM:

  • Scavo. Un avamposto minerario dell’UAC di medie dimensioni. Fai attenzione alla macina!
  • Infernale. Una mappa ambientata negli inferi di medie dimensioni, con elementi interni ed esterni. Molte piattaforme e baratri, oltre a teletrasporti.
  • Baratro. Questa vasta mappa ti porterà nelle profondità dei poli ghiacciati di Marte. Un ottimo luogo per affrontare la modalità Congelamento.
  • Smaltimento. Questa piccola mappa è ambientata in una struttura di smaltimento rifiuti per i complessi di ricerca e residenziali dell’UAC. Prevedibilmente, è piena di melma radioattiva.
  • Helix. In questo luogo compiono sperimenti sui demoni e sullo sviluppo di armamenti avanzati. Il che, naturalmente, la rende una mappa ideale per un rapido round in modalità Arena clan.
  • Perdizione. Incoerente e sadica, questa antica arena risuona dei gemiti delle sfortunate anime che sono perite nel suo regno.
  • Sacrilegio. Ambientata in una frattura degli inferi, questa mappa offre ampie linee di tiro. Muoviti veloce… o morirai presto.
  • Altoforno. Una struttura industriale dell’UAC con scintillanti sale da lordare con il sangue degli umani (e dei demoni).
  • Sottosuolo. Prima di essere incanalate verso la Terra, le energie infernali vengono raccolte in questa caverna simmetrica.

Doom uscirà in anteprima per Playstation 4 il 13 Maggio 2016.

Le mappe sono tutte diverse e pieni di tranelli, quindi occhio a dove mettete i piedi e…che vinca il più forte!

Antonio Loparco
Videogiocatore sin da piccolo, ho iniziato ad addentrarmi nel mondo videoludico con Amiga600. Pian piano ho provato varie piattaforme fino all'acquisto della prima PlayStation che è rimasta da sempre la mia console preferita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome