Days Gone – Bend Studio parla dell’ambientazione del gioco

il

Gli sviluppatori di Days Gone, i Bend Studio, hanno recentemente rilasciato un’intervista a GameSpot dove spiegano la scelta del Pacifico Nord Orientale come ambientazione del gioco.

Bend Studio parla dell’ambientazione di Days Gone

“Fin dall’inizio lo volevamo nel nord-ovest del Pacifico”, ha affermato il direttore creativo Garvin. “La maggior parte delle persone in realtà non sa che la regione è quasi tutta desertica. Seattle si trova sul lato ovest del Cascade Range, così come circa un terzo dell’Oregon, ed è lì che si trova tutta la foresta. Ma il resto della regione è soprattutto desertico ed è stato creato dal vulcanismo.”

“Non abbiamo mai visto questo in un videogioco e abbiamo pensato che sarebbe stato interessante, divertente da esplorare e sarebbe stato bellissimo. Quale sfondo migliore per combattere un’orda in questo fantastico ambiente? ”

Garvin ha poi continuato a parlare del sistema meteorologico del gioco . “Qualcosa di cui siamo davvero orgogliosi, è il fatto che tutte le diverse regioni del gioco hanno il loro sistemi meteorologici “, ha affermato. “Piove molto meno nell’area di Belknap, mentre nella regione Cascade piove molto di più. Mentre ti muovi più a sud e in altri biomi, ti imbatterai in altri tipi di modelli meteorologici che sono particolari di quelle regioni. ”

Anche il direttore di gioco Jeff Ross ha parlato durante l’intervista, definendo l’ambientazione di Days Gone “un personaggio nel gioco a modo suo”. “È un ambiente bello e sinistro”, ha detto. ” Può nevicare al mattino, può essere caldo a pranzo, poi può nevicare di nuovo o piovere di notte. ”

Days Gone verrà pubblicato in esclusiva per PlayStation 4 il 26 aprile.

Avatar
Fabio Corsini
Gioco fin dal 1978, anno in cui fui folgorato da Pong su console Atari. Mi diletto praticamente con qualsiasi genere a parte gli strategici, i miei preferiti sono i JRPG.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

RECENSIONI

GUIDE TROFEI