Assassin’s Creed Origins – emersi nuovi dettagli sul secondo DLC

Dopo l’annuncio del rinvio di una settimana, arrivano nuove informazioni sul DLC “La Maledizione dei Faraoni” di Assassin’s Creed Origins, previsto per il 13 Marzo su console e PC.

Assassin’s Creed Origins – emersi nuovi dettagli sul secondo DLC

Dopo il lieve rinvio subito, torniamo a parlare della seconda espansione prevista per Assassin’s Creed Origins. Tramite l’Ubiblog, arrivano nuove informazioni sul DLC “La Maledizione dei Faraoni” dell’ultimo capitolo della saga che vi riporteremo qui sotto:

– Nel DLC Bayek si reca a Tebe per trovare un “misterioso manufatto ” prima che l’Ordine degli Antichi possa abusarne. Quando arriverà nella città troverà dei faraoni non morti che si materializzano nelle strade e uccidono i civili;

– Mentre Bayek si occupa di “calmare” lo spirito di ogni faraone, si recherà nelle loro singole vite nell’Aldilà che saranno costituite da mappe definite collegate ai “portali” nelle loro tombe;

– Le aree dell’Aldilà avranno una propria serie di regole che saranno collegate al “lato mistico” dell’Antico Egitto;

– Il DLC includerà anche la Valle dei Re ed il fatto che i ladri di tombe la stanno depredando di tutte le sue ricchezze;

– Bayek troverà anche bestie come scorpioni giganti e creature “uniche” nelle aree dell’Aldilà del DLC;

– Ogni tanto i giocatori riceveranno una notifica che una delle ombre dei faraoni ha lasciato l’Aldilà ed è entrata nel mondo dei viventi. Quando ciò accade i giocatori avranno un tempo limitato per combatterla e “rimandarla indietro da dove è venuta” prima che lo faccia da sola. Se riusciranno a farlo in tempo otterranno degli oggetti specifici (e salveranno la vita dei civili attaccati);

– Il DLC fornirà ai giocatori 7 nuove abilità da sbloccare come “Dash Boost” che ricompensa le schivate ​​perfetti con un potenziamento del danno e “Overpowered Fury” che cura Bayek ogni volta che rilascia una carica di adrenalina / attacco caricato;

– Ci saranno 4 nuove abilità per l’uso degli archi, le quali permetteranno a Bayek di infettare le frecce degli Archi Predatori con il veleno, penetrare gli scudi con le frecce degli Archi da Cacciatore, ottenere maggiori danni in seguito a colpi consecutivi degli Archi Leggeri o infliggere danni con sanguinamento con l’Arco da Guerriero;

– Gli strumenti di Bayek verranno gradualmente ricaricati mentre si trova nell’Aldilà;

– Il DLC porterà il livello massimo a 55, come accennato in precedenza.

Vi ricordiamo che l’espansione “La Maledizione dei Faraoni” sarà disponibile dal 13 Marzo su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Appassionato di videogiochi e anime sin da tenera età, il suo primo videogioco fu Super Mario 64 per Nintendo 64, col tempo si affezionò alle console di Sony partendo appunto dalla prima Playstation. Oggi è un cacciatore di trofei su Playstation 4, predilige gli sparatutto, i titoli di corse e i picchiaduro, ma gioca veramente di tutto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here