Activision Blizzard – licenziate ufficialmente 800 persone

Grazie alla segnalazione di Dualshockers, Activision ha confermato ufficialmente il taglio del personale dovuto alle scarse vendite registrate di Black Ops 4, e con la separazione con Bungie.

800 persone sono state licenziate da Activision Blizzard!

Di seguito una dichiarazione rilasciata da Activision:

Negli ultimi anni, molti dei nostri team non legati allo sviluppo si sono espansi per supportare varie esigenze. Attualmente i livelli di organico di alcuni team sono sproporzionati rispetto alla nostra attuale conformazione. Ciò significa che dobbiamo ridimensionare alcune aree della nostra organizzazione. Mi dispiace condividere la notizia che ci separeremo oggi da alcuni dei nostri colleghi negli Stati Uniti. Nei nostri uffici regionali prevediamo valutazioni simili, in base ai requisiti locali.

Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla news di Dualshockers.

Appassionato di console sin da bambino, ha cominciato la sua carriera da videogiocatore con l'intramontabile PlayStation One e tanto tempo ci vorrà prima di attaccare il DualShock al muro. Predilige con maestria quasi tutti i generi videoludici, eccezion fatta per i puzzle game. Ha un debole per JRPG e RPG ed è un malato di Final Fantasy e Metal Gear Solid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here