PlayStation Vita – arrivano tre nuove app gratuite

LEGANERD_043837

LEGANERD_043837

SCEE ha annunciato oggi l’uscita di tre nuove app Discovery disponibili in esclusiva per PlayStation Vita che sfrutteranno tutte le feature che questa nuova console portatile ha introdotto nel mondo gaming portatile, come i due pannelli touch, la connettività 3G, le fotocamere e tutto il resto.

Travel Bug, Ecolibrium e Imaginstruments (questi i nomi delle tre nuove applicazioni) saranno disponibili per il download sul PlayStation Store a partire dalla prossima estate. Vediamo di cosa si tratta in dettaglio.

In Travel Bug i giocatori possono creare e personalizzare il loro insetto, al quale affidare missioni basate sui viaggi. Una volta creato l’insetto ideale, questo scatta le “foto di viaggio” e tiene traccia della sua posizione su una mappa interattiva. L’innovativa applicazione inoltre invita a competere con gli amici per scoprire chi sarà il più temerario nel raggiungere le destinazioni più in fretta. Il tutto viene gestito da Near.

Con Ecolibrium, il giocatore veste i panni di una divinità. L’originale simulatore di ecosistemi ha l’obiettivo di mantenere l’armonia nell’ambiente creato. Se questo si sbilancia, le specie dell’ecosistema devono essere nutrite manualmente finché non sarà stato ristabilito l’equilibrio per animali e piante. Gli utenti possono collezionare diverse specie e scambiarle con altri possessori di PS Vita utilizzando la funzione Near.

Se invece la voglia di musica è irrefrenabile, allora bisogna provare Imaginstruments. I giocatori possono suonare la batteria, la chitarra, il theremin e perfino il violino. Dopo aver imparato a suonare tutti gli ‘imagin-strumenti’, e aver fatto pratica, sarà possibile registrare i propri brani.
Ogni giocatore può creare i propri graffiti t@g personali per condividere e poi competere con altri t@gger. Inoltre si possono usare le funzioni 3G e GPS di PS Vita per scoprire nuove t@g ovunque.

Videogiocatore sin da piccolo, ho iniziato ad addentrarmi nel mondo videoludico con Amiga600. Pian piano ho provato varie piattaforme fino all'acquisto della prima PlayStation che è rimasta da sempre la mia console preferita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here