Benvenuti nella nostra guida ai trofei dedicata a The Inpatient, prequel esclusiva VR di Until Dawn, sviluppato da Supermassive Games. Disponibile nei negozi dal 24 Gennaio 2018, in questo titolo sarà possibile sbloccare un totale di 22 trofei, di cui molti saranno legati a specifiche scelte da prendere durante la partita. Siete pronti a vivere in prima persona cosa ha sconvolto il Sanatorio di Blackwood?

The Inpatient – Recensione

Difficoltà: 3/10
Tempo per ottenere il Platino: Tra le 7 e le 10 ore.
Numero minimo di volte da rigiocare la storia: 3-4, per alcuni trofei vi basterà ripetere il capitolo finale, mentre utilizzando il cloud o una chiavetta per caricare i salvataggi si potrà accorciare il tutto.
Trofei totali: 22
Trofei online: 0
Trofei Nascosti: 20
Trofei Mancabili: Tutti tranne gli obbligatori.
Trofei con Bug: 0
DLC: No

Introduzione al gioco:
The Inpatient è un titolo esclusiva VR ambientato nel Sanatorio di Blackwood, un manicomio costruito sulle montagne omonime, che racchiude segreti ed esperimenti che non vuole lasciarsi sfuggire. Il gioco è un’avventura horror nella quale potremo compiere delle scelte per far prendere risvolti differenti alla trama. Non sarà richiesta alcuna abilità specifica per puntare a questo platino, dovremo solamente capire come portare gli eventi nella maniera a noi favorevole in base al trofeo da sbloccare.

Step da seguire:
– Completate la vostra prima partita godendovi il gioco, altrimenti puntate direttamente o all’uccidere tutti o al salvare tutti cercando di raccogliere ogni ricordo;
– Terminata la prima partita, se potete, fate i trofei a scelta multipla come quello sulla polizia (se vi siete salvati) o sul sacrificarsi per i compagni (se vi siete trasformati in Wendigo);
– Terminata la vostra prima partita reiniziate puntando a tutti i trofei mancanti.

Guida ai Trofei di The Inpatient

Trofeo di Bronzo​​

Roba da incubo
Hai fatto il tuo primo sogno
Trofeo legato al proseguimento della storia.
Gli abissi della disperazione
Hai abbandonato Bragg al suo destino
Trofeo legato al proseguimento della storia.
Disorientamento
Hai incontrato il misterioso proprietario del Sanatorio di Blackwood
Trofeo legato al proseguimento della storia.
Abbandono
Hai assistito agli eventi che hanno portato alla chiusura del Sanatorio di Blackwood
Trofeo legato al proseguimento della storia.

Trofei Argento

Frammentato
Hai trovato un ricordo
Controllate il trofeo “La dura verità” per la posizione di ogni ricordo.
Il passare del tempo
Hai controllato con diligenza il calendario nel chiuso della tua stanza
Non appena il gioco vi insegnerà a muovervi vi ritroverete nella vostra stanza del Sanatorio. Da questo momento in avanti, ogni qualvolta potrete muovervi, andate dal calendario appeso a destra della porta e osservatelo. Non verrete avvertiti da nessun rumore o dialogo, semplicemente siate sicuri di guardare il calendario ogni volta possibile. Per essere sicuri che venga considerata la vostra visione, andate il più vicino possibile al calendario ed osservatelo per bene, anche per diversi secondi.
Continuate così finché vi verrà sbloccato il trofeo.
Film dell’orrore
Hai trovato la bobina dell’infermiera
Dopo aver abbandonato la vostra camera ed avrete proseguito un po’ nel sanatorio, incontrerete David, NPC da seguire per proseguire nella storia.
Seguendo David, prima di arrivare nell’ufficio di Bragg, troverete sulla sinistra, lungo un corridoio, una porta che potrete aprire (segnalata da un pallino luminoso sulla maniglia). Aprite la porta e al suo interno troverete una cinepresa. Accendetela, guardate il breve filmato proiettato sul muro ed otterrete il trofeo.
Mani insanguinate
David è morto per colpa tua
Per fare in modo che David muoia per colpa nostra, dovremo innanzitutto guadagnarci la sua fiducia.
Per ottenerla seguite le scelte di dialogo che vi elencherò:
Appena incontrerete David, quando vi minaccerà con il pezzo di legno:
– Scelta di sinistra, “Vorrei saperlo anche io”
– Destra, “Non è rimasto nessuno”
Seguite David fino a quando si presenterà, poi fate le seguenti scelte:
– Destra, “Adesso non importa. Andiamo”
– Sinistra, “Non so cos’è successo”
– Sinistra, “Cos’è accaduto?”
Assicuratevi che al termine di questo dialogo David NON dica che vi terrà d’occhio. Quella è la frase che lascia intendere se si fida o no di voi.
Avanzando nel gioco, controllando il menù “Effetto farfalla” potremo controllare se abbiamo fatto tutto bene.
Per essere sicuri che tutto fili liscio, quando Suzanne chiederà il vostro supporto nel convincere Bragg a venire con voi, insistete che lui non venga e che rimanga li. Così facendo Suzanne vi incolperà della sua scelta e non tenterà di aiutarvi.
Una volta guadagnataci la fiducia di David, arriveremo nel piccolo percorso innevato che separa il sanatorio dalla cappella. Per fare in modo che David muoia, dovrete decidere di attraversare il passaggio subito dopo di lui, lasciando Suzanne dietro di voi. A questo punto si farà vivo il Wendigo. Quando il gioco vi dirà di rimanere immobili, voi dovrete muovervi fino a quando il Wendigo vi noterà. A questo punto David correrà fuori per aiutarvi venendo ucciso, per colpa vostra, dal Wendigo, sbloccando di conseguenza il trofeo.
ATTENZIONE: Perché tutto questo vada a buon fine, il vostro compagno di stanza dovrà essere morto, oppure dovrà essere ostile nei vostri confronti. Per far sì che vi odi dovrete trattarlo male per tutta la durata della vostra permanenza, assieme a lui, nella cella di inizio gioco.
Agnello sacrificale
Suzanne è morta per colpa tua
Per ottenere questo trofeo dovrete fare l’esatto opposto di quanto descritto nel trofeo “Mani insanguinate”.
Conquistate la fiducia di Suzanne chiedendo a Bragg di venire con voi. Siate invece diffidenti con David e assicuratevi che vi dica che vi terrà d’occhio al termine del suo secondo dialogo, per fare in modo che non cerchi di salvarvi.
A questo punto, sempre nel passaggio tra il sanatorio e la cappella, quando vi muoverete per farvi vedere dal Wendigo, sarà Suzanne a correre in vostro aiuto venendo uccisa e sbloccando il trofeo.
ATTENZIONE: Perché tutto questo vada a buon fine, il vostro compagno di stanza dovrà essere morto, oppure dovrà essere ostile nei vostri confronti. Per far sì che vi odi dovrete trattarlo male per tutta la durata della vostra permanenza, assieme a lui, nella cella di inizio gioco.
Morte prima dell’alba
Nessuno è sopravvissuto alla notte
Nel momento in cui sto scrivendo questa guida, l’ottenimento di questo trofeo è ancora ambiguo. Nonostante la descrizione lasci intendere che nessuno debba sopravvivere, a me il trofeo è stato sbloccato alla morte del mio personaggio invece che alla dipartita di tutti. Qui di seguito vi spiegherò distintamente sia il metodo con cui mi si è sbloccato il trofeo, che il metodo legittimo per uccidere ogni NPC vostro compagno. Lascio a voi la scelta di quale metodo seguire.
Metodo in cui si è sbloccato il trofeo a me:
– Il vostro compagno di cella deve essere il Wendigo (fate riferimento a “A denti stretti” per vedere come);
– David deve morire nel passaggio innevato tra il sanatorio e la chiesa, per cui dovrete farlo morire muovendovi quando il Wendigo vi attaccherà (fate riferimento al trofeo “Mani insanguinate” per vedere come);
– Arriverete alla funivia con il vostro compagno di stanza, Victor (il custode che incontrerete al primo piano), Suzanne e Ted;
– Quando il vostro ex compagno di stanza si offrirà di lasciarvi scappare premendo il pulsante, seguitelo nella sala comandi e insistete a volerlo portare con voi;
– A questo punto l’NPC si trasformerà in Wendigo e vi ucciderà. E qui è dove si è sbloccato a me il trofeo.
Metodo per uccidere tutti legittimamente:
– Fate in modo di diventare voi il Wendigo (fate riferimento al trofeo “La caduta” per vedere come);
– Suzanne deve morire nel passaggio innevato tra il sanatorio e la chiesa. Per far ciò dovrete mandare avanti lei dopo David, oppure facendola uccidere come durante il trofeo “Agnello sacrificale”;
– David deve morire nell’ascensore. Appena sarete saliti, non premete il pulsante finché non verrà colpito da un proiettile. Di conseguenza morirà dissanguato arrivando al piano “2”;
– Victor, il custode asiatico al piano “1”, morirà se non premerete alcun interruttore dell’ascensore dopo che avrà aperto la grata, venendo preso e ucciso da un Wendigo;
– Infine rifiutatevi di salvare Ted premendo l’interruttore della funivia ed uccidetelo trasformandovi in Wendigo (come per il trofeo “Mostruosità”)
– In questo modo nessuno sopravviverà alla notte e dovreste ottenere il trofeo!
Mostruosità
Hai ucciso Ted
Per ottenere questo trofeo dovrete arrivare al termine del gioco dopo aver soddisfatto determinati requisiti.
Per prima cosa dovete essere certi di diventare voi stessi il Wendigo.  Il processo è spiegato nella soluzione al trofeo “La caduta”.
Arrivati al finale, in procinto di trasformarvi, Ted capirà cosa state diventando e vi chiederà di sacrificarvi rimanendo nella funivia, per fare in modo che i sopravvissuti possano scappare. Rifiutatevi categoricamente di sacrificarvi e insistete di voler scappare anche voi. A questo punto Ted spingerà il bottone facendo partire la funivia. Voi vi trasformerete e automaticamente ucciderete Ted, sbloccando il trofeo.
Sacrificio supremo
Hai azionato la funivia rischiando la vita
Per ottenere questo trofeo dovrete arrivare al termine del gioco dopo aver soddisfatto determinati requisiti.
Per prima cosa dovete essere certi di diventare voi stessi il Wendigo.  Il processo è spiegato nella soluzione al trofeo “La caduta”.
Arrivati al finale, in procinto di trasformarvi, Ted capirà cosa state diventando e vi chiederà di sacrificarvi rimanendo nella funivia, per fare in modo che i sopravvissuti possano scappare. Accettate la sua proposta e andate a premere il pulsante per far scappare i superstiti con la funivia. In questo modo vi sacrificherete divenendo il Wendigo e sbloccherete il trofeo.
Labbra sigillate
Hai convinto la polizia che non dirai nulla degli eventi accaduti al sanatorio
Terminando la vostra partita da umani (controllate il trofeo “A denti stretti”) e riuscendo a scappare con la funivia, dopo ai titoli di coda vi sarà un’ultima scena da portare a termine con la polizia. Un poliziotto vi interrogherà minacciandovi per non farli parlare di ciò che è accaduto al Sanatorio con la stampa. Accettate la sua proposta di non dire a nessuno ciò che è successo e verrete lasciati liberi sbloccando il trofeo.
Nel caso abbiate appena fatto il trofeo “Inferno personale”, vi basterà selezionare “Continua” dal menù di gioco, terminare di nuovo la partita e accettare la richiesta del poliziotto.
Inferno personale
Sei stato assegnato ad un istituto mentale per non aver collaborato con la polizia
Terminando la vostra partita da umani (controllate il trofeo “A denti stretti”) e riuscendo a scappare con la funivia, dopo ai titoli di coda vi sarà un’ultima scena da portare a termine con la polizia. Un poliziotto vi interrogherà minacciandovi per non farli parlare di ciò che è accaduto al Sanatorio con la stampa. Rifiutatevi di stare zitti e dite al poliziotto che direte la verità ai giornali. In questo modo il poliziotto vi rinchiuderà in un altro manicomio sbloccando il trofeo.
Nel caso abbiate appena fatto il trofeo “Labbra sigillate”, vi basterà selezionare “Continua” dal menù di gioco, terminare di nuovo la partita ed rifiutare la richiesta del poliziotto.

Trofei Oro

La caduta
Hai ceduto alla tentazione
Attualmente non è ancora chiaro al 100% se vi siano delle specifiche scelte da fare ad inizio gioco, in ogni caso vi elenco i passaggi da me effettuati per ottenere questo trofeo:
– Ogni volta che potrete muovervi per la vostra cella dovrete mangiare tutti i tramezzini che l’infermiera vi porterà;
– Siate gentili con il vostro compagno di stanza, durante la mia partita l’unica risposta ostile che ho effettuato è stata “Che problemi hai?” quando lui spinge l’infermiera facendole cadere il vassoio;
– Durante il primo incubo non seguite l’uomo con gli occhiali, andate a sinistra e seguite la scia di sangue fino a risvegliarvi;
– Durante il secondo incubo seguite il vostro compagno di cella dentro alla stanza e guardatelo mentre gli si gira la testa sulle spalle;
– Durante il terzo incubo seguite il lupo andando a sinistra fino al termine dell’incubo.
– Quando vi sarà richiesto, accettate di mangiare lo scarafaggio.
Seguendo questi step cadrete in tentazione, inizierete la mutazione in Wendigo ed otterrete il trofeo.
A denti stretti
Hai resistito alla tentazione
Attualmente non è ancora chiaro al 100% se vi siano delle specifiche scelte da fare ad inizio gioco, in ogni caso vi elenco i passaggi da me effettuati per ottenere questo trofeo:
– Non mangiate tutti i tramezzini che l’infermiera vi porterà, uno al massimo;
– Siate ostili nei confronti del vostro compagno di cella (questo passaggio non è essenziale, però vi sarà utile per l’ottenimento di altri trofei);
– Durante il primo incubo seguite l’uomo con gli occhiali andando a destra;
– Durante il secondo incubo seguite il vostro compagno di cella dentro alla stanza e guardatelo mentre gli si gira la testa sulle spalle;
– Durante il terzo incubo seguite il lupo andando a sinistra fino al termine dell’incubo.
– Quando vi sarà richiesto, rifiutatevi di mangiare lo scarafaggio entrambe le volte.
Seguendo questi step non cadrete in tentazione, resterete umani ed otterrete il trofeo.
La dura verità
Hai trovato tutti i tuoi ricordi
Qui di seguito vi lascio una lista seguendo la quale potrete ottenere tutti i ricordi del gioco. Tranne per il primo qui descritto e per gli ultimi 3, tutti i ricordi verranno trovati nell’ordine da destra verso sinistra, dal basso verso l’alto. Potendo controllare questi progressi direttamente dal menù “Ricordi” accessibile dal menù di gioco. I ricordi verranno salvati dal gioco solamente una volta raggiunto il checkpoint successivo, per cui se sbagliate qualcosa e dovete rifare un pezzo di gioco, ricordatevi che dovrete recuperare nuovamente il ricordo. Inoltre tutti i ricordi dovranno essere trovati durante una singola partita, iniziando una nuova partita, infatti, tutti i ricordi recuperati in precedenza verranno resettati.
Iniziamo:
– [14/01/1952] Il primo ricordo che sbloccherete sarà, in ogni caso, il primo da sinistra della riga più in basso del menù ricordi. Lo otterrete ad inizio gioco automaticamente rivivendo i ricordi mentre parlate con il dottor Bragg. Prima ancora di essere portati nella vostra cella.
– [30/01/1952] Appena il gioco avrà terminato di spiegarvi come muovervi, guardate sul comò affianco al vostro letto. Quel foglio li appoggiato è un ricordo. Raccoglietelo e osservatene il retro per rivivere il ricordo.
– [29/01/1952] La volta successiva in cui potrete girare per la stanza, dopo il ricordo del foglio sul comò, controllate la finestra. Appesa vi sarà una foglia. Guardate la foglia ed otterrete il ricordo.
– [21/01/1952] Quando il vostro compagno di stanza colpirà l’infermiera facendole cadere il vassoio di mano, sul tavolo su cui vi portano da mangiare vi sarà una tazza. Quando potrete muovervi, prendetela non appena possibile con la mano destra ed osservatene il simbolo. In questo modo sbloccherete il ricordo.
– [20/01/1952] Quando vi sveglierete ed il vostro compagno vi dirà che sono 2 giorni che non vi portano cibo, non appena potrete muovervi andate dalla porta e guardate attraverso le sbarre quando vi apparirà sopra un puntino luminoso. Quello sarà il prossimo ricordo.
– [16/01/1952] Dopo aver effettuato la scelta se mangiare o no lo scarafaggio, il vostro compagno di stanza inizierà a parlarvi mentre guarda dalla finestra. Aspettate che finisca e che si sieda sul suo letto. Quando si sarà seduto non avvicinatevi a lui, andate invece dal calendario ed osservatelo. In quel preciso momento potrete sbloccare un ricordo, non oltre.
– [14/01/1952] Il prossimo ricordo lo potrete trovare quando vi risveglierete nella vostra stanza, con la torcia accanto e potrete uscire. Uscite dalla stanza ed andate a sinistra. Poco più avanti vedrete uno stanzino, un ripostiglio, con la porta aperta e la luce accesa. Entrate e guardate alla vostra sinistra. Lì troverete un calendario appeso. Osservatelo per ottenere un altro ricordo.
– [14/01/1952] Dopo aver trovato il calendario, nello stesso corridoio troverete sulla destra una porta con le sbarre alla finestra (esattamente come quella della vostra stanza) con su scritto un nome “William Bates”. Attraverso le sbarre della porta noterete un oggetto appoggiato sopra ad un tavolo. Osservatelo per ottenere il ricordo.
– [14/01/1952] Proseguendo dopo aver trovato il ricordo attraverso le sbarre, arriverete in una piccola anticamera con una porta apribile sulla sinistra ed un salone oltre la porta di fronte a voi. Entrate nel salone, girate a sinistra, entrando nell’altro lato della sala, e avvicinatevi al tavolino di legno al centro di essa. Sopra al tavolino di legno troverete una cartella medica, simile a quelle che vengono appese ai letti dei pazienti. Prendetela ed osservatela per sbloccare il ricordo.
– [14/01/1952] A questo punto scendete con l’ascensore e proseguite a sinistra seguendo il corridoio. Proseguendo vi ritroverete nella sala dove ad inizio gioco il dottor Bragg vi stava testando la memoria. Dentro a quella stanza, sulla sinistra, vi sarà un piccolo studio nel quale, sulla scrivania, troverete una cartella clinica. Prendetela ed osservatela per ottenere il ricordo.
– [14/01/1952] Uscite dalla stanza e noterete sulla sinistra una porta bianca aperta che conduce ad una sala-dormitorio piena di letti. Entrate nella sala ed andate a destra, sul cuscino di un letto troverete una museruola per esseri umani. Esaminatela ed otterrete un altro ricordo.
– [14/01/1952] Ora dovrete proseguire per un po’ per arrivare al prossimo ricordo. Dopo che sarete andati con David da Bragg e gli altri, iniziate a seguire i vostri compagni. Vi troverete in un lungo corridoio pieno di celle. Non appena inizierete a trovarne di aperte, sulla sinistra troverete una doppia porta a sbarre (aperta) che conduce ad un piccolo corridoio a vicolo cieco. Sulla sinistra di questo corridoio vi sarà una porta a sbarre chiusa. Osservate le sbarre per ottenere il ricordo. Se non avete trovato il ricordo ma siete arrivati a delle scale, tornate indietro perché lo avete superato.
– [14/01/1952] Il prossimo ricordo lo troverete nel passaggio innevato che conduce alla cappella. Non appena avrete sceso la piccola scaletta, guardate a sinistra. Qui troverete un cartello di legno, osservatelo ed otterrete un altro ricordo.
– [14/01/1952] Entrati nella cappella assistete ai dialoghi. Quando avranno finito, invece che sedervi su di una panca, dirigetevi verso l’entrata principale della chiesa. Ai lati del portone chiuso ci saranno due rampe di scale per salire al piano superiore. Salitene una, è indifferente quale sceglierete, e camminate fino ad arrivare sopra all’altare. Sul parapetto che da sull’altare vi sarà appoggiato un piccolo candelabro con su una candela. Prendetelo ed esaminatelo per ottenere l’ennesimo ricordo.
– [14/01/1952] Questo ricordo lo troverete dopo che ci sarà stata la sparatoria nella chiesa, per cui terminate questa sezione senza problemi.
Subito dopo esserci risvegliati sulla sedia a rotelle, aspettate che Ted, il prete, vi aiuti a rimettervi in piedi, quindi giratevi subito a destra e controllate le gabbiette a fianco al muro. Dentro una di esse vi sarà una macchina fotografica. Osservatela per sbloccare il ricordo.
– [14/01/1952] Il prossimo ricordo lo troverete dopo la piccola scenetta col topo e che Ted abbia iniziato a parlare di come Victor abbia sistemato le suppellettili dell’hotel. Nella stanza poco oltre, su di una scrivania, ci sarà un giornale. Raccoglietelo ed esaminatelo per ottenere il ricordo.
– [14/01/1952] Per trovare il prossimo ricordo dovrete avanzare fino ad arrivare al termine di uno stretto corridoio. Arrivati in fondo ad esso, sulla destra si aprirà una cucina bella grande con al centro un bancone di legno. Avvicinatevi al bancone per notare una bottiglia marrone su di esso, prendete la bottiglia e osservatela per ottenere il ricordo.
– [14/01/1952] Uscite dalla cucina da dove eravate entrati e riprendete quindi a seguire gli altri NPC fino a raggiungere una doppia rampa di scale. Arrivati in cima, giratevi a sinistra per notare nell’angolo della saletta un cestone pieno di camici bianchi. Avvicinatevi ed esaminatelo per ottenere il ricordo.
Gli ultimi 3 ricordi, per essere presi tutti e 3, necessitano di una precisa sequenza di azioni.
Quando entrerete nell’ascensore, per prima cosa scegliete il piano “L”, salite e assistete alla scena in cui i Wendigo uccidono i due poliziotti nel fumo. Subito dopo andate al piano “1”, incontrando Victor e facendogli aprire la saracinesca bloccata. Ora salite al piano “2”.
Per prima cosa uscite dall’ascensore e andate dalla funivia senza entrarci. A destra del passaggio noterete un cartellone pubblicitario. Osservatelo per ottenere il ricordo (quello posizionato in alto a sinistra nel menù “Ricordi”). A questo punto tornate nell’ascensore e scendete al piano “L”. Qui, sulla sinistra troverete un quadro raffigurante una farfalla, esaminatelo per ottenere il penultimo ricordo. Attenzione: dopo aver ottenuto questo ricordo, apparirà un Wendigo. Restate immobili per non farvi vedere. Quando il Wendigo se ne sarà andato tornate all’ascensore e salite al piano “1”. Scendete dall’ascensore e osservate il numero “26” sulla porta a sinistra. Questo sarà l’ultimo ricordo del gioco. Una volta preso otterrete il trofeo!
Ringrazio PowerPyx per avermi detto dove trovare il ricordo con la fotocamera e per avermi dato il permesso di allegare la sua videoguida al trofeo!

Per un pelo
Sei fuggito dalla montagna
Per ottenere questo trofeo dovrete raggiungere il finale da esseri umani (controllate il trofeo “A denti stretti” per i dettagli).
Giunti al finale, Ted chiederà al vostro compagno di cella di permettervi di andarvene e di sacrificarsi per voi. Non appena il vostro ex compagno di cella accetterà, entrate nella funivia e terminate il gioco. In questo modo scapperete dalla montagna ed otterrete il trofeo.
Folle
Hai salvato Victor, il custode dell’albergo
Per ottenere questo trofeo vi basterà arrivare all’ascensore prima del finale in funivia, indipendentemente che siate o meno il Wendigo.
Da dove partite con l’ascensore andate direttamente al piano “1”. Qui incontrerete Victor che vi aiuterà aprendo la saracinesca bloccata. Appena sarà entrato nell’ascensore, cliccate l’interruttore per salire al piano “2” ed arrivare alla funivia. A questo punto avrete due possibilità:
– Se siete il Wendigo sacrificatevi permettendo agli altri di fuggire quando Ted ve lo chiederà;
– Se non siete il Wendigo accettate il sacrificio del vostro ex compagno di cella, salite sulla funivia e finite il gioco.
Fatto uno di questi due finali otterrete il trofeo.
Non guardare indietro
David, Suzanne e Ted sono fuggiti dalla montagna
Per sbloccare questo trofeo dovrete fare in modo che David, Suzanne e Ted scappino dalla montagna insieme, durante la stessa partita.
Non ha importanza che voi siate o no il Wendigo, vi spiegherò qui sotto cosa fare in entrambi i casi.
Per farlo seguite i seguenti passaggi:
– Dopo che David sarà passato per il passaggio innevato tra il sanatorio e la chiesa, lasciate Suzanne indietro e passate voi. Quando il Wendigo arriverà non muovetevi finchè non se ne sarà andato. In questo modo arriverete tutti e 3 (o 4 se il vostro compagno di cella è ancora vivo) incolumi fino alla chiesa;
– Arrivati all’ascensore che porta alla funivia, andate direttamente al piano “1” e fatevi aprire l’ascensore da Victor;
– Salite quindi al piano “2” per arrivare con tutti i 3 NPC vivi alla funivia.
A questo punto avrete 2 opzioni:
– Se siete il Wendigo sacrificatevi e lasciate scappare i vostri compagni;
– Se non siete il Wendigo, accettate la proposta del vostro ex compagno di cella, andate sulla funivia e terminate il gioco.
Fatto questo il trofeo sarà vostro!
Il Wendigo
Hai inseguito Hannah e Beth Washington
Dopo i titoli di coda, se sarete diventati il Wendigo (controllate il trofeo “La caduta”), vedrete una scena tratta dall’inizio di Until Dawn. Vi basterà fare qualche passo in direzione delle due ragazze per terminare il gioco e sbloccare il trofeo.

Trofeo Platino

Pazienza assoluta
Hai ottenuto tutti i trofei oro, argento e bronzo di The Inpatient
Complimenti! Avete ottenuto il trofeo di platino di The Inpatient!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here