Benvenuti nella nostra guida ai trofei dedicata a Hellblade: Senua’s Sacrifice, titolo uscito esclusivamente in digitale caratterizzato da una componente narrativa di sublime fattura. Vestiremo i panni di Senua, una ragazza affetta da psicosi, una malattia che rappresenterà il fulcro di tutta la storia narrata in un contesto fantasy a sfondo nordico, con tanto di lore dedicata ai più importanti personaggi del Pantheon Norreno.
Possiamo considerare Hellblade come un’avventura grafica in terza persona composta da 11 capitoli, ognuno dei quali rappresenta una sezione del gioco, e ben 15 trofei, platino incluso. Per proseguire dovrete risolvere determinati puzzle ambientali, con meccaniche semplici ma che richiedono una buona osservazione dell’ambiente circostante per arrivare alla soluzione, non sempre scontata, usando il tasto quadrato per interagire e il tasto R2 per attivare il Focus.
Oltre agli enigmi, affronterete dei combattimenti via via più difficili in termini di numeri di nemici e difficoltà, con tanto di spettacolari Boss fight. Avrete a disposizione un colpo veloce con quadrato, un colpo pesante con triangolo, la schivata con X e la parata con R1. Potrete combinare i vari tasti per eseguire spettacolari combo oppure attivare dei potenti contrattacchi con tanto di flash luminosi se bloccherete i colpi avversari al momento giusto. Nel menu potrete personalizzare quasi tutti i comandi in base alla vostre esigenze.
La durata complessiva dell’avventura è in linea con gli altri titoli del suo genere (6-10 ore) e se seguirete i consigli a schermata iniziale, cioè di usare le cuffie per migliorare l’esperienza audio, vivrete una storia unica ed eccezionale con una narrativa e colonna sonora decisamente al top.

Nota: Vorrei spendere due parole per i piccoli bug presenti nel gioco, spesso legati alla desincronizzazione dei sottotitoli non sempre al passo con l’audio, altri invece potrebbero presentarsi su elementi ambientali che rischiano di bloccare il proseguimento della storia. Sono molto rari ma in tal caso potreste risolverli semplicemente riavviando il gioco. Se ciò non bastasse, sarete costretti a rigiocare da capo il titolo non essendoci la possibilità di salvare su più slot. Tali problemi sono stati risolti con la patch 1.01.

Hellblade: Seuna’s Sacrifice – Recensione

Difficoltà : 2/10
Tempo per ottenere il Platino : 10 ore circa
Numero minimo di volte da rigiocare la storia : 1
Trofei Totali : 15
– Bronzo: 0
– Argento: 5
– Oro: 9
– Platino: 1

Trofei Online : 0
Trofei Nascosti : Tutti tranne il trofeo di Platino!
Trofei Mancabili: 1
Stories from the North

Trofei con Bug : 0
DLC : No
Trofei DLC : 0

Step da seguire:

1 – Iniziate il gioco stando attenti fin da subito ai collezionabili (descritti nel trofeo Stories from the North, unico trofeo mancabile), leggete la descrizione del trofeo per farvi un’idea ma per non rovinarvi l’esperienza di gioco vi consiglio di non guardare il video inerente. Tutti gli altri trofei sono legati alla storia, quindi in teoria potreste prendere il Platino quasi in automatico finendo il gioco una volta sola.

2 – Se nella prima run non avete ottenuto il trofeo Stories from the North spendete quelle poche ore per ricominciare un’altra partita, tenendo presente che non potete saltare nessun filmato né dialogo.

Trofei Argento

Trust Your Senses
Complete the Blindness Shard Challenge.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Different Perspectives.
Complete the Tower Shard Challenge.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Cure For the Plague
Complete the Swamp Shard Challenge.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Escaped
Complete the Labyrinth Shard Challenge.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Warrior
Escape the Sea of Corpses.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.

Trofei Oro  

Fight Begins
Reaching the Gate for the first time.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Extinguished
Defeat Surtr.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Master of Illusion
Defeat Valravn.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Source of the Darkness
Meet Hela for the first time on the Bridge.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Gramr Released
Pull Gramr out of the Tree.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Into the Mountain
Enter Helheim.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Tamed the Beast
Defeat Fenrir.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.


The Final Battle
Confront Hela.
Trofeo storia. Sbloccherete in automatico questo trofeo durante il proseguimento del gioco.
Stories from the North
Collect all of the Lorestones.
I collezionabili in questo gioco sono rappresentati da monoliti in pietra grigia con un disco circolare bianco al centro che vanno attivati con il tasto R2 del Focus (da essi partirà una breve audio-storia che andrà ad arricchire la lore del gioco). In totale ce ne sono 44 e qui in basso troverete un semplice video che vi guiderà passo passo alla loro ricerca, anche se, con un minimo di attenzione e una buona dose di esplorazione, potreste prenderli tutti senza aiuti.


Trofeo Platino

Done
Collect all of the other trophies.
Come da descrizione, niente di più semplice!
La sua passione per i videogame inizia da bambino su PC, per poi passare definitivamente alle console Sony con l'arrivo della PS1. Ha un debole per la Nintendo ma solo ed esclusivamente per le console portatili, fin dall'uscita del Game Boy. Padroneggia molto bene quasi ogni genere, sportivi esclusi da cui è sempre stato alla larga, ma i suoi preferiti rimangono i Survival gli Stealth e gli RPG. Monster Hunter é uno dei suoi titoli preferiti anche se l'apice raggiunto é stata grazie alla serie di Metal Gear Solid che diverrà per lui una vera opera di culto, seguendo negli anni a venire Hideo Kojima per tutte le sue avventure. Con l'idea che "il meglio deve ancora venire" vive speranzoso l'evoluzione videoludica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here